Film 2011, Come l’acqua per gli elefanti: torna Robert Pattinson

Film piu’ belli 2011

Come l’acqua per gli elefanti

Regia di Francis Lawrence.

Robert Pattinson, il beniamino Edward Cullen di Twilight, ritorna prossimamente sul grande schermo accompagnato alla regia da Lawrence con una storia mista di commedia, sentimento e dramma. Il film trae spunto dall’omonimo libro Acqua per gli elefanti di Sara Gruen – che è stato parzialmente modificato nelle linee narrative al fine di permettere la messa in scena – che in America ha spopolato, guadagnando piu’ edizioni e un successo di critica inaspettato. Per il non troppo semplice ruolo femminile è stata scelta Reese Whiterspoon, salita alla ribalta già piu’ di dieci anni fa con Cruel Intentions e American Psycho. Lo stesso Lawrence racconta di essersi emozionato dopo aver letto tutto d’un fiato il libro della Gruen, un romanzo storico che vuole descrivere un periodo complesso e difficile dell’America proibizionista; dunque possiamo aspettarci una storia appassionante e che non ricada negli stereotipi classici del romanzo d’amore. Fra elefanti e gabbie, Pattinson e la Whiterspoon si cercano, si amano, disperatamente in un sogno d’amore irraggiungibile.

La trama di Come l’Acqua per gli elefanti.

Anni Trenta, Jacob (R. Pattinson) è uno studente di veterinaria che non ha piu’ niente da chiedere alla vita avendo già perso tutto, la famiglia, la casa, gli amici. Portando avanti un’esistenza disperata e priva di qualsivoglia stimolo si imbatte casualmente un giorno in un circo itinerante, nel suo mondo di acrobati, pagliacci, animali esotici, elefanti… Jacob rimane folgorato da questo mondo colorato, ma ancora di piu’ dalla bellissima Marlena (R. Whiterspoon), moglie del proprietario del circo, il burbero e dittatoriale August Rosenbluth  (C. Waltz).

Gabriele Scardocci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.