Elisabetta Canalis, Dancing with the stars: è data per vincitrice

In Italia chi sarebbe pronto a scommettere su Elisabetta  Canalis vincitrice della tredicesima edizione del programma americano Dancing with the stars, versione statunitense del nostro Ballando con le stelle? Eppure negli Stati Uniti, appena è stato annunciato il cast della trasmissione che comincerà il 19 settembre, il sito di scommesse Bodog.com ha dato l’ex velina favorita per 3:1. Il suo compagno di ballo è il ballerino professionista Val Chmerkovskiy. Ragionando da scommettitore, non conviene quindi puntare sulla Canalis: il guadagno sarebbe basso. Il sito internet è lo stesso che lo scorso anno, prima dell’inizio della trasmissione, aveva dato vincitore Hines Word, arrivato in effetti al primo posto nella gara. Seguono la Canalis, in quanto a possibili vincitori, l’esperto di moda Carson Kressley (dato vittorioso per 4:1), Kristin Cavallari (5:1), la cantante Chynna Phillips (6:1), Robert Kardashian (15:2), Hope Solo (8:1), David Arquette (10:1), Ron Artest (10:1), J.R. Martinez (12:1), Ricki Lake -(15:1), Nancy Grace (18:1) e Chaz Bono (20:1). Solo qualche giorno fa la stampa americana aveva scritto della 32enne come di una quasi sconosciuta, nota solo in quanto ex fidanzata  di George Clooney.

In barba ai più la Canalis coglie i frutti dei due anni di amore col bell’attore e pare proprio che negli States si trovi bene, tanto da volere continuare il suo sogno americano: riuscirà il popolare programma a farla conoscere dal grande pubblico? Riuscirà a conquistare l’America da sola? Di sicuro si sta impegnando molto: sono recenti le sue foto in tuta da ginnastica mentre esce dalla palestra in cui fa le prove di ballo per il programma. Probabilmente si vorrà (e si dovrà) sforzare più di quanto abbia fatto per lo scorso Festival di Sanremo, in cui il twist ballato con Gianni Morandi, non ricordava neanche lontanamente Uma Thurman in Pulp Fiction.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.