Razzie Awards 2013, Kristen Stewart e la Saga di Twilight trionfano


Era nell’aria non nascondiamolo. Da mesi dopo l’uscita dell’ultima capitolo della saga di Twilight abbiamo sentito le critiche di chi non è annebbiato dallo sguardo di vampiro di Edward Cullen alias Robert Pattinson. A quanto pare neppure il nuovo sguardo infuocato di Bella diventata per l’occasione una vampira ha intenerito i giudici che hanno espresso il loro parere nei Razzie Awards 2013 l’incubo di ogni attore che si rispetti. Bisogna prendersi con ironia e sicuramente Kristen Stewart lo avrà fatto visto che da qualche annetto si punta il dito contro di lei che sembra essere l’antisensualità per eccellenza. Il ruolo della timida imbranata in scarpe da ginnastica che ha avuto per tutta la saga di Twilight non l’ha di certo aiutata ma pensavamo che nei panni di Biancaneve avrebbe convinto tutti. Mai errore fu più grande.

Cosa avrà mai fatto di male la Stewart per meritarsi tanto disprezzo? Bhè una cosina l’ha fatta, e non di poco conto, ricordiamoci che nonostante il suo mancante sex appeal, è stata anche considerata l’attrice meno sexy di Hollywood ha trovato il tempo per tradire quel sant’uomo di Pattinson. Ma gossip a parte torniamo al nocciolo della questione. Nei Razzie Awards 2013 c’è il trionfo per Kristen considerata la peggior attrice sia per Breaking Dawn parte 2 che per Biancaneve e il cacciatore. Come se non bastasse sul red carpet degli Oscar invece è arrivata in stampelle. Per fortuna che ci sono i fans a renderle la vita splendente.

 

 


Torniamo ai premiati che sicuramente ne avrebbero fatto a meno. A chi sono andati i Razzie Awards per il 2o13? Nonostante i botteghini abbiano fatto incassi da record e i ci siano state orde di fans in fila per comprare un biglietto in ogni spettacolo, la saga di Twilight grazie a Breaking Dawn fa incetta di premi. Peggior film, peggior cast, peggior sequel, peggior attrice protagonista (Kristen Stewart), peggior attore non protagonista (Taylor Lautner), peggior coppia sullo schermo (Lautner e Mackenzie Foy) e peggior regista (Bill Condon) questi i riconoscimenti per Breaking Dawn, non disperate se avete speso i soldi del biglietto, non potevate saperlo. Il peggior attore protagonista è invece Adam Sandler per “Indovina perché ti odio” e non si salva neppure Rihanna, che vince come peggior attrice non protagonista per il suo esordio cinematografico in “Battleship“.


Leggi altri articoli di Cinema e Spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close