Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve: poster e trailer italiano (VIDEO)

Arriverà nei nostri cinema tra un mese Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Ecco il trailer italiano e la locandina

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve è il primo romanzo dello scrittore svedese Jonas Jonasson scritto nel 2009 e quasi subito diventato uno dei libri più letti della Svezia per poi riuscire a vendere ben 6 milioni di copie in tutto il mondo. Adesso arriverà anche sul grande schermo!

La brillante commedia è omonima al romanzo ed è diretta dal regista Felix Herngren che sarà nelle nostre sale a partire dal 24 aprile 2014 distribuito da Eagle Pictures, ma che ha già sbancato il botteghino in Svezia, questo Natale, dove ha raggiunto il record dei 4 milioni di euro in soli cinque giorni. La trama del film si concentra sulle avventure del centenario Allan Karlsson dopo la sua rocambolesca fuga dalla casa di riposo per anziani in cui viveva una vita noiosa. Durnte i suoi cento anni, l’uomo è riuscito a fare numerosissime cose e ci vuole dimostrare, tramite la sua voglia infinita di avventura, che non bisogna mai vivere di ricordi ma bisogna vivere la vita finché ce n’è la forza.

Nel cast della pellicola troveremo Robert Gustafsson, Iwar Wiklander, David Wiberg, Mia Skäringer, Jens Hultén, Alan Ford, Ralph Carlsson, Bianca Cruzeiro, Sven Lönn, Simon Säppenen, Gustav Deinoff, David Shackleton, Georg Nikoloff, Manuel Dubra, Cory Peterson, Kerry Shale, Philip Rosch, Keith Chanter, Patrik Karlson, Johan Rheborg, Donald Högberg, Alfred Svensson, Eiffel Mattsson, Richard Cunningham, Scott Alexander Young, Miglen Mirtchev, Lateef Lovejoy, Sergej Merkusjev, Alexandra Gallusz, Koldo Losada, Tzvet Lazar, Anders Sanzén, Sibylle Bernardin, Pernilla Göst e Ola Björkman. Ecco a voi la dettagliata sinossi ufficiale del film, la locandina e il primo affascinante trailer italiano distribuito online tramite il canale YouTube della Eagle Pictures:

Allan Karlsson, dopo una vita lunga e intensa, finisce in una casa di riposo, convinto ormai di essere giunto alla fine dei suoi giorni. Nonostante il suo stato di salute sia ancora ottimale, purtroppo la sua quotidianità è pervasa dalla noia. Pochi giorni prima del suo centesimo compleanno, evento a cui Allan non sembra minimamente interessato, l’uomo decide di fuggire dalla sua tediosa vita di tutti i giorni.

Allan scappa dalla finestra della sua stanza e si ritrova coinvolto in una serie di eventi comici e inaspettati, tra i quali l’incontro con una gang di criminali, una serie di omicidi, una valigia piena di banconote, un elefante e un poliziotto incompetente. Per chiunque altro questi avvenimenti avrebbero rappresentato l’avventura di una vita, ma per Allan sono eventi del tutto ordinari.

Malgrado il suo disinteresse per la politica e la religione, Allan non solo è stato testimone di alcuni degli eventi mondiali più importanti del XIX secolo, ma ne ha talvolta addirittura influenzato il corso.

Nella sua vita rocambolesca ha persino dato un contributo fondamentale all’invenzione della bomba atomica, diventando amico intimo dei presidenti americani e dei dittatori russi.

Per cento anni, Allan Karlsson ha percorso il mondo in lungo e in largo e adesso è di nuovo a piede libero.

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.