Federico Rossi positivo al covid 19 lancia un appello: “Vacciniamoci, usiamo le mascherine”

Crescono ogni giorno i nuovi contagi da covid 19 ma per fortuna, anche grazie ai vaccini, la situazione è sotto controllo per il momento. Ed è per questo che è importante lanciare appelli continui per invitare, chi ancora non lo ha fatto, a vaccinarsi, soprattutto se è nelle condizioni di farlo. Tra gli ultimi anche Federico Rossi si è rivolto soprattutto ai più giovani invitando tutti a fare il vaccino. Il cantante, è risultato positivo al covid nelle ultime ore. Sta affrontando in solitaria la sua quarantena e invita tutte le persone che ancora non lo hanno fatto, a vaccinarsi.  “Ci si salterà fuori prima o poi daje. Ne sono convinto. Vacciniamoci e usiamo sempre la mascherina Ffp2” ha detto il cantante sui social poche ore fa. Federico inoltre invita tutti a fare dei controlli più approfonditi e se si hanno sospetti di poter avere contratto il covid, non fermarsi al tampone rapido ma fare un tampone molecolare per togliere ogni dubbio.

Federico Rossi positivo al covid: la quarantena per riflettere e ritrovarsi

Questi giorni in solitaria hanno permesso a Federico di stare da solo e anche di riflettere. Gli ultimi mesi sono stati parecchio tumultuosi per il cantante: la rottura con la sua fidanzata Paola di Benedetto, la fine dell’idillio con Benji e la rottura del duo ma anche tanti impegni per una estate fatta di musica. E adesso una piccola pausa forzata che però a Federico non sta dispiacendo. Sempre dai social infatti ha commentato: “In questa quarantena sto riscoprendo l’importanza degli appuntamenti con se stessi”.

Facciamo a Federico un grande in bocca al lupo e gli auguriamo di rimettersi il prima possibile per tornare a tutti i suoi impegni musicali. E di certo questa quarantena gli permetterà di ricaricare anche le batterie e di trovare la pace che a quanto pare, stava cercando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.