Niccolò Bettarini e Simona Ventura a Verissimo: per la prima volta in tv dopo l’aggressione


Per la prima volta in tv dopo l’aggressione subita a luglio, Niccolò Bettarini e Simona Ventura raccontano il dramma che hanno vissuto questa estate. Come ricorderete, il figlio di Simona e Stefano Bettarini è stato aggredito davanti a una discoteca a Milano e accoltellato. Per fortuna il ricovero in ospedale e le cure mediche hanno salvato la vita del giovane. Nella puntata di Verissimo in onda domani, 15 settembre 2018, Niccolò per la prima volta racconterà quello che ha provato ne drammatici momenti dell’aggressione subita e dopo. 

Nel salotto di Silva Toffanin, anche Simona Ventura parlerà in tv per la prima volta, di quello che lei e i suoi cari hanno provato in quella bruttissima circostanza. 

SIMONA VENTURA A VERISSIMO DOPO L’AGGRESSIONE A NICCOLO’: LA VITA E’ CAMBIATA 

Mamma Simona non può nascondere la sua emozione raccontando quello che è successo in questi mesi: “Da pochi mesi a questa parte vivo le esperienze della vita e di lavoro con un’altra percezione. Abbiamo vissuto questa cosa come un grande segnale, come a dirci che i valori sono altri”.

NICCOLO’ BETTARINI RACCONTA QUELLO CHE HA PROVATO IN QUESTO PERIODO A VERISSIMO

Il figlio di Simona Ventura per la prima volta in tv racconta quello che ha provato: “Penso sia normale avere paura in certi momenti e mentre mi portavano in ospedale, continuavo a ripetermi che non potevo e non volevo morire in quel modo”. E aggiunge: “Chi ha sofferto di più è stata la mia famiglia. Per la prima volta ho visto mio padre piangere. Mamma e papà sono stati entrambi molto male e vederli così mi ha fatto più male delle undici coltellate”.

SIMONA VENTURA RICORDA GLI ATTIMI DI PAURA PROVATI IN QUELLE DRAMMATICHE ORE 

Ripercorrendo quei momenti la conduttrice ricorda: “Dentro di me sentivo che non poteva essere così grave come stavo leggendo sui giornali. Il mio compagno Gerò è corso in ospedale prima di me, e tutti si sono prodigati per starmi vicino, a partire dalle istituzioni e dal sindaco di Milano. Adesso ci aspetta una nuova vita con nuovi colori”.

Infine, a Silvia Toffanin che le chiede se ora abbia paura per i suoi figli, Simona risponde: “Sono cattolica, ma anche molto fatalista, credo che per ognuno di noi ci sia un destino già scritto. Tenerli a casa non serve a nulla. Certamente Niccolo’ adesso è contento di questa nuova vita e spero che la veda da una prospettiva differente”.

L’intervista completa domani a Verissimo: appuntamento alle 16,10 su Canale 5. 

Leggi altri articoli di News spettacolo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close