Dado picchiato dall’ex fidanzato della figlia, per il comico naso rotto dallo stalker di 17 anni

dado comico

AGGIORNAMENTO-

Si comunica che l’articolo da voi pubblicato è infondato in quanto, delle accuse che il signor Gabriele Pellegrini in arte Dado , muoveva nei confronti dell’allora minorenne signor Federico Molteni, in particolare che questi avrebbe per mesi stolkerizzato Sua figlia – all’epoca 14enne – ed aggredito Lui, intervenuto in difesa di quest’ultima, procurandogli la rottura del naso.

             I fatti oggetto di tali infamanti denunce furono ampiamente riprese dai mezzi di informazione tra i quali il Vostro giornale del 16 aprile 2019, per cui, nell’interesse del predetto signor Federico Molteni, Vi chiediamo ora di informare con la stessa evidenza con la quale la notizia fu da Voi pubblicata, che al termine delle indagini disposte dall’Autorità Giudiziaria è risultata accertata l’inconsistenza di ogni accusa rivolta dal signor Gabriele Pellegrini al nostro mandante e con ciò disposta l’archiviazione, del relativo fascicolo.

Nel contempo, l’Ufficio del Pubblico Ministero presso il Tribunale Penale di Roma, sulla scorta degli elementi emersi dalle indagini svolte, ha chiesto il rinvio a giudizio del signor Gabriele Pellegrini per diffamazione aggravata. Dott. Andrea Molteni

LA VERSIONE DI DADO

Per il comico Dado questa volta non c’è una storia diverten­­te da canticchiare ma l’aggressione ricevuta dall’ex fidanzato della figlia. Tante volte abbiamo visto Dado, all’anagrafe Gabriele Pellegrini, nei suoi spettacoli, soprattutto in tv tra i vari programmi divertenti, il Maurizio Costanza Show e ospite apprezzato con le sue giacche vistose­­. Ha però dichiarato ben altro che un racconto che fa sorridere, ha raccontato di essere stato picchiato da un ragazzo di 14 anni, dall’ex fidanzatino di sua figlia. E’ alla Repubblica che ha confidato cosa è accaduto e quel pugno in faccia che gli ha causato la rottura del naso. Per lui ben 30 giorni di prognosi ma immaginiamo che tutto vada ben oltre un naso rotto, quello si sistema. Dado ha voluto raccontare tutto con la speranza che non si ripeta più, ha così denunciato gli atti di bullismo ad opera di questo ragazzo. Il 17enne da ottobre scorso avrebbe preso di mira sua figlia, ma anche lui. Nell’intervista ha deciso di raccontare tutto e ha di certo fatto bene.

DADO PICCHIATO DALLO STALKER DI SUA FIGLIA

“Spero che raccontare questa vicenda possa evitarne il ripetersi” ha confidato ovviamente preoccupato per la sua bambina. “Arrivavano da lui messaggi sui social e in chat, minacce, offese. Mia figlia veniva trattata come una donna di strada”, ha spiegato aggiungendo altri atti intimidatori: “Io mi sono ritrovato con la gomma della macchina bucata, Alice con gli occhiali da sole spaccati nel cortile della scuola. Gli insulti che le sono stati rivolti anche sui social erano davvero pesanti e volgari”.

Ha quindi parlato con i genitori del ragazzo, ha cercato di fare intervenire la scuola per dei sei provvedimenti e ha anche contattato le forze dell’ordine e un avvocato. La sera dell’aggressione tutto è degenerato, sua figlia aveva rifiutato un incontro con lui che si è presentato sotto casa. Ha cercato di investire il comico e poi il pugno in faccia: “Ho chiamato la polizia mentre andavo in strada quando lui ha visto che stavo fotografando la targa della macchinina, è partito in retromarcia e ha tentato di investirmi. Mi sono spostato, lui è ripartito e a quel punto mi ha dato il pugno, direttamente dal volante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.