Addio a Lina Wertmüller: lutto nel mondo del cinema italiano

Lina Wertmüller

Lina Wertmüller è venuta a mancare poche ore fa. La notizia è stata data dal Corriere della Sera e ripresa da tutte le principali testate nazionali italiane. Lina Wertmüller regista e grande protagonista del cinema italiano: aveva 93 anni. Lo scrive il Corriere della Sera, spiegando che la notizia è stata data da un amico di famiglia sui social. Tra i primi a salutare la grande regista sui social anche Fabio Fazio tramite l’account Twitter di Che tempo che fa. È stata la prima donna nella storia ad essere candidata all’Oscar come migliore regista, per il film Pasqualino Settebellezze, era il 1977. Nel 2020 le è stato assegnato il Premio Oscar Onorario.

A chi le chiedeva del suo successo, diceva: “Non si può fare questo lavoro perché si è uomo o perché si è donna. Lo si fa perché si ha talento.” Tra i suoi film di maggiore successo ricordiamo anche: Mimì metallurgico ferito nell’onoreFilm d’amore e d’anarchiaTravolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto e Pasqualino Settebellezze.

Lina Wertmüller è morta: le ultime notizie

La notizia è stata data oggi, 9 dicembre 2021 dal Corriere della sera ma non ci sono al momento altre informazioni relative a quanto sarebbe accaduto alla famosissima regista. Si attende ora un comunicato ufficiale da parte della famiglia.

Della sua vita Lina diceva: “Più di quello che è stato, mi piace pensare a quello che farò: forse un altro film o magari un’altra autobiografia. Lavoro e scrivo sempre, ogni giorno, perché la chiave di tutto è sempre lì: nelle storie.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.