Addio a Olivia Newton John, nel 2019 spiegava: “Ogni giorno che vivo è un regalo”

Dopo 30 anni di lotta contro il cancro Olivia Newton John è morta all'età di 73 anni
olivia newton john

Il mondo del cinema e dello spettacolo è a lutto dopo che ieri, in tarda serata, è arrivata la notizia della morte della grandissima Olivia Newton-John. Migliaia e migliaia i messaggi di addio per l’attrice che si è spenta a 73 anni dopo aver affrontato una terribile malattia.

E’ stato il marito di Olivia, John Easterling, ad annunciarlo in una nota sottolineando che l’artista è deceduta “serenamente nella suo ranch nel sud della California, circondata da familiari e amici”. L’indimenticabile Sandy  in  “Grease” ha combattuto contro un cancro al seno per oltre 30 anni. Lei però non amava parlare di battaglia. Proprio tre anni fa, nel 2019, aveva rilasciato delle dichiarazioni sul suo stato di salute.

Olivia Newton-John: 30 anni di lotta contro il cancro

L’attrice aveva detto: “Buon anno a tutti sono Olivia Newton-John. Le voci sulla mia imminente morte sono state molto esagerate. In realtà sto bene. Vi auguro un felice 2019. Vi ringrazio tutti per il vostro amore e per il supporto.

E poi aveva spiegato: “No, non so quanto ancora vivrò. Non ho nemmeno voluto saperlo dai dottori. Sono grata per ogni giorno che vivo. Ogni giorno è un regalo. ” E ancora: “Quando ti viene data una diagnosi di cancro o una diagnosi di una malattia spaventosa, ti viene improvvisamente detto più o meno quanto vivrai. Se credi alle statistiche, le farai accadere. Se qualcuno ti dice ‘hai sei mesi da vivere’, molto probabilmente lo farai – perché ci credi. Ho passato momenti atroci.

Aveva poi spiegato quella che era la sua attuale condizione: “Il cancro si è esteso alla colonna vertebrale due anni fa. Per un periodo sono stata sotto morfina perché il dolore era troppo intenso. Ero terrorizzata all’idea di usare la morfina perché so che è una cosa difficile da cui staccarsi, ma ora la sto eliminando con la cannabis. Per il mio stato non parlo mai di battaglia. È qualcosa con cui convivo, ma non la vedo in questo modo. Non parlo di guerra contro il cancro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.