Libri da leggere: Non è un paese per vecchi – Cormac McCarthy


libro non è un paese per vecchiLibri da leggere – Recensioni

Non è un paese per vecchi

Si tratta di un romanzo di Cormac McCarthy pubblicato per la prima volta nel 2005 e uscito in Italia un anno dopo. McCarthy è uno scrittore del 1931: vive a El Paso, Texas, Stati Uniti, in beata solitudine.

Trama. Ci troviamo al confine tra Texas e Messico, in un luogo in cui i tradizionali valori sono stati accantonanti per fare posto a una violenza cieca, folle, incontrollabile. Espressione di questa violenza è Anton Chigurh, un omicida psicopatico che possiede un’arma micidiale e ha una pericolosissima filosofia della giustizia. Lo sceriffo Bell, un uomo antico, che non sa darsi pace per quel che accade nel presente, è il suo avversario numero uno.

I due sono alla ricerca di Moss, un reduce della guerra del Vietnam che mentre cacciava antilopi sul Rio Grande si è ritrovato sul luogo pieno di cadaveri di una guerra fra narcotrafficanti e ha colto al balzo un’occasione davvero straordinaria per lui. L’inseguimento avviene lungo il confine, ma anche oltre di esso, in mezzo a una violenza in crescendo. Il destino di Moss dipende da chi per primo, con opposti fini, riuscirà a scovarlo.

Dal libro è stato tratto anche un film, dal titolo omonimo.

CITAZIONE


“Dicono che gli occhi sono le finestre dell’anima. Io non so di cos’erano la finestra di quegli occhi e mi sa che preferisco non saperlo. Ma da qualche parte intorno a noi esiste un’altra visione del mondo e altri occhi per vederlo ed è lì che questa storia sta andando a parare…Non sono invecchiato, magari fosse per questo. E non posso neanche dire che dipende da quello che uno è disposto a fare. Perché l’ho sempre saputo che uno deve essere disposto a morire per fare questo lavoro. E io sono sempre stato disposto. Non per vantarmene, ma è così”.



Leggi altri articoli di

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close