Un altro stupro a Roma, stavolta in pieno centro

Nella notte tra venerdì e sabato una ragazza di 23 anni è stata violentata nel centro di Roma. La giovane, di nazionalità spagnola, stava camminando in via Sebastianello, in Trinità dei Monti, quando due uomini l’hanno aggredita e violentata.

La giovane donna racconta che i due aggressori, probabilmente di nazionalità italiana, si sono avvicinati e l’hanno trascinata tra due auto parcheggiate, dove è avvenuta la violenza sessuale da parte di uno di loro.La ventitreenne è riuscita a tornare a casa, dove è stata raggiunta dal fidanzato, che l’ha prontamente accompagnata all’ospedale Vannini.

In seguito la ragazza ha raccontato quanto accaduto agli agenti della squadra mobile di Roma, i quali stanno provvedendo alle indagini sulla vicenda.

Si tratta purtroppo di uno dei tanti episodi di violenza sessuale verificatisi nelle città italiane nei confronti di donne giovani e non. L’assessore alle politiche sociali di Roma Capitale, Sveva Belviso, commenta così: “Una vicenda che lascia senza parole, rispetto alla quale attendiamo che si faccia piena luce e che vengano identificati gli autori di questo terribile reato”. L’assessore continua dicendo “Chiediamo alle forze dell’ordine la massima mobilitazione perché episodi del genere oggettivamente molto gravi, non debbano mietere più vittime nella nostra città”. L’Amministrazione capitolina conferma la sua disponibilità ad offrire alla vittima il necessario supporto psicologico per affrontare un momento così delicato e difficile.

Assunta De Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.