Omicidio-suicidio Viterbo: oggi i funerali della famiglia Seri

Oggi  alle ore 15, nel duomo di Acquapendente, si sono svolti  i funerali della famiglia Seri. Ricordiamo che la famiglia è stata sterminata da Imo Seri, capofamiglia, che poi si è tolto a sua volta la vita.

Il movente del delitto-suicidio in provincia di Viterbo sarebbe la gelosia della moglie, Tamara, e i continui litigi tra i due coniugi. Pare infatti che Tamara avesse scoperto che il marito aveva una relazione extraconiugale con una sua parente e proprio per questo da qualche mese si sarebbero accese diverse controversie tra i due, al punto che Tamara avrebbe minacciato il marito di andare via con Francesco, il loro figlioletto di 4 anni e non farglielo vedere mai più. E così, l’ultima lite, quella del 10 marzo, è finita in tragedia: l’uomo ha ucciso moglie e figlio a colpi di martello e poi si è tolto la vita.

I familiari di Tamara volevano far celebrare due funzioni distinte: una per Tamara e Francesco e un’altra per Imo. Ma hanno acconsentito alla celebrazione di un unico funerale, quindi i tre saranno sepolti nella stessa tomba.

Dai dati si apprende che sono sempre di più gli omicidi intrafamiliari o intrarelazionali: secondo l’Eurispes, nel biennio 2009-2010, in Italia, si sono registrati 235 omicidi domestici (122 nel 2009 e 113 nel 2010). In entrambi gli anni, la maggior parte di questi, vedeva coinvolti soggetti appartenenti alla medesima cerchia familiare (97 omicidi nel 2009 e 81 nel 2010). I cosiddetti “omicidi di relazione”, invece, sono stati in tutto 57 (25 nel 2009 e 32 nel 2010). Su 235 omicidi avvenuti nel biennio 2009-2010, quasi la metà sono stati commessi nel Nord (52,5 per cento nel 2009 e 47,8 nel 2010).

One response to “Omicidio-suicidio Viterbo: oggi i funerali della famiglia Seri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.