Omicidio Carmela Melania Rea, si indaga sul mistero


Dalle ultime notizie, pare che Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni scomparsa a Colle San Marco, in provincia di Ascoli, lo scorso 18 Aprile e ritrovata assassinnata due giorni dopo, nel teramano. Si è da subito esclusa la pista del suicidio: quello di Carmela, da tutti conosciuta come Melania è un vero e proprio omicidio, dai particolari inquietanti.

Ieri, un cane del soccorso alpino ha dato una svolta nelle indagini sul giallo Rea: ha individuato tracce di sangue e una certa distanza dal corpo: questo fa pensare che la povera 29enne si è difesa, ha avuto una colluttazione con il suo assassino, che ha visto in faccia.


Inoltre, nel bosco “delle Casermette”, dove giaceva il corpo di Carmela Rea, è stato rinvenuto anche un orecchino della vittima. Dunque si inizia a pensare che il luogo del ritrovamento sia stato lo stesso del delitto. Come ci è arrivata Carmela fin lì è ancora da definire. Sarà salita in macchina con il suo assassino? Magari si fidava di lui? Oppure era un perfetto sconosciuto?E’ ancora troppo presto per poter rispondere con fermezza a queste domande. Certo è che gli inquirenti, alla luce di queste ultime novità hanno negato il nullaosta ai funerali, previsti per il prossimo martedì, in attesa di nuovi esami sulla salma.

Ci sono molti particolari da analizzare con cura. Per esempio la siringa da insulina conficcata nel petto di Carmela Rea. In attesa delle analisi, una cosa è certa: non conteneva narcotico. Ma se la ventinovenne ha reagito all’aggressione vuol dire che sicuramente non era drogata: non sarebbe stata in grado di farlo se lo fosse stata. Dunque la siringa? Forse l’assassino era un tossico dipendente?

Inoltre , un po’ di tempo fa il marito della vittima, Salvatore Parolisi aveva raccontato che sua moglie nell’ultimo periodo gli aveva confidato che c’era una persona che la fissava, e che non le toglieva mai gli occhi di dosso quando lo incontrava, dimostrando anche un certo disagio per questo.

 


Leggi altri articoli di News e Cronaca

1 commento per “Omicidio Carmela Melania Rea, si indaga sul mistero”

  1. 24 Aprile 2011

    […] Omicidio Carmela Melania Rea, si indaga sul mistero […]

    Commenta l'articolo


    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Riscontrata interferenza con Ad Blocker

    Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

    Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

    Grazie per il supporto, buona lettura!

    Close