Lamberto Sposini ultime notizie, gli aggiornamenti dall’ospedale Gemelli

Finalmente una buona notizia per i fan di Lamberto Sposini, il conduttore de La Vita in Diretta ricoverato d’urgenza all’ospedale Gemelli di Roma in seguito ad una forte emorragia cerebrale avuta lo scorso 29 aprile, mentre si trovava negli studi Rai, in attesa di andare in onda con una nuova puntata del suo programma pomeridiano, che da anni tiene compagnia agli italiani nei lunghi pomeriggi d’inverno. I fan non lo hanno abbandonato un attimo da quel maledetto 29 aprile: si sono stretti virtualmente, su una bacheca Facebook, per far sentire il calore del loro abbraccio a Lamberto e a tutta la sua famiglia. Adesso, il giornalista della Rai, conduttore de La Vita in Diretta, ha superato la fase critica, lo hanno fatto sapere i medici del policlinico Gemelli di Roma, attraverso un nuovo bollettino medico dopo tanti giorni di silenzio. Silenzio voluto dalla famiglia del giornalista. Vediamo insieme quali sono le ultime notizie e quali sono le condizioni del giornalista Lamberto Sposini.Le condizioni neurologiche del paziente stanno lentamente migliorando, a detta dei medici che lo seguono. La prognosi riservata è stata finalmente sciolta ed ora a Lamberto spetta superare anche l’ultima fase, quella di recupero. Inoltre, sono smentite le voci sulla presunta perdita di memoria del giornalista, causata dall’emorragia cerebrale di cui è stata vittima. I dottori hanno puntualizzato che Sposini non corre nessun rischio di questo genere.

I medici del policlinico sembrano essere ottimisti, così come lo sono sempre stati i fan di Lamberto, che su Facebook non hanno mai smesso di sperare di rivederlo al più presto alla conduzione de La Vita in Diretta assieme a Mara Venier.

SM

One response to “Lamberto Sposini ultime notizie, gli aggiornamenti dall’ospedale Gemelli

  1. la più bella notizia della mia giornata e proprio questa .. , lotta Lambertone un altro po …poi vedrai che arriverà quel bellissimo giorno che sorriderai din nuovo ai tuoi cari e anche a noi che ti vogliamo un mondo di bene….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.