Batterio killer, 6 bambini colpiti da hamburgher tedeschi infetti

Ancora paura per il batterio killer che ha già provocato 38 morti in Germania e uno in Svezia. Oggi l’allarme arriva dalla Francia, e fino ad oggi, la terribile epidemia  di E.Coli, non aveva raggiunto altri paesi europei così vicini all’Italia,  riguardando, quasi esclusivamente la Germania. Infatti, sei bambini sono stati  ricoverati in ospedale a Lille dopo aver mangiato hamburger contaminati dal batterio. La notizia è stata riferita dalle autorità sanitarie, precisando che i sospetti si concentrano su un tipo di carne venduto nei supermercati Lidl.

I bambini sono ricoverati nel reparto di rianimazione pediatrica al policlinico di Lille, nel Nord della Francia, e i medici hanno definito le loro condizioni “stabili”, “gravi” ma “non preoccupanti”. L’intossicazione alimentare che li ha colpiti può essere molto grave,  infatti i medici hanno spiegato che nei sei bimbi si è manifestata la SEU, la pericolosa sindrome emolitca uremica, ma molto probabilmente si è interventuni in tempo con le terapie. La malattia si è manifestata con una forte diarrea emorragica e ha interessato i reni, difatti tre dei bambini ricoverati sono attualmente in dialisi.
Il produttore francese degli hamburger Steaks Country di Saint-Dizier, a metà strada tra Parigi e Strasburgo, ha annunciato di aver ordinato il ritiro del prodotto. Ora sono in corso esami per verificare se si tratti dello stesso identico tipo di E.coli della Germania.

La società SEB, che in Francia produce gli hamburger probali origine dell’infezione alimentare dei 6 bimbi, ha riferito che la carne usata proveniva dalla Germania, dove è stata macellata prima di essere importata in Francia. Guy Lamorlette, amministratore delegato della Seb, interpellato dall’agenzia France presse, ha riferito: “Tuttavia nulla permette di stabilire un qualsiasi legame con l’epidemia che ha colpito la Germania”. Lormette,  non è in grado di precisare la regione tedesca da cui proviene la carne.

One response to “Batterio killer, 6 bambini colpiti da hamburgher tedeschi infetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.