Yara Gambirasio ultime notizie, l’orco di Brembate è nel Salento?

Yara Gambirasio Ultime Notizie, si cerca nel Salento il killer della tredicenne

Purtroppo quello di Yara Gambirasio è uno dei gialli più bui della cronaca nera italiana. La ragazzina aveva 13 anni quando è scomparsa dal suo paese, Brembate Sopra, il 16 novembre del 2010. Fu ritrovata solo dopo 3 mesi, il 26 febbraio 2011, nel Campo di Chignolo d’Isola, distante una decina di km dal luogo della sua sparizione. Da quel momento, il buio più totale: nonostante le migliaia di prelievi di dna effettuati nel paese della giovane vittima, nessun campione biologico è compatibile con quello trovato sugli slip della piccola, nemmeno un dna che si possa avvicinare a quello dell’assassino, magari di un suo parente. Secondo le ultime notizie, si cerca nel Salento l’orco di Brembate. Vediamo insieme gli ultimi risvolti della vicenda.Otto salentini sono stati coinvolti nell’inchiesta per la morte della ragazzina perché nei giorni del sequestro e dell’omicidio della tredicenne i loro cellulari hanno agganciato le celle telefoniche che coprono l’area del delitto. Per questo motivo gli inquirenti hanno prelevato loro il Dna. Secondo le ultime notizie, pubblicate dal quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno“, si tratta di residenti a Gallipoli, Galatina, Otranto, Borgagne e San Pietro in Lama. Fino a questo momento, come dicevamo prima, sono stati analizzati moltissimi profili genetici: circa 4 mila. Adesso l’attenzione degli inquirenti arriva in Salento, dove i nonni paterni di Yara hanno una casa in cui la piccola passava le vacanze estive. Dunque che l’orco la conoscesse? Magari Yara si fidava di lui, o di loro, perché d’estate si frequentavano? Chissà. A questo punto gli inquirenti non escludono nessuna pista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.