A 15 anni mamma di due gemelli, il papà è quattordicenne

Dopo la mamma tredicenne di Napoli ancora un caso in Campania di baby genitori. Questa volta la provincia del lieto ma un po’ troppo precoce evento è Avellino. La giovane mamma ha solo 15 anni e il papà appena 14, i neonati sono un maschietto e una femminuccia e se non fosse per l’ovvia immaturità dei due ragazzi a prendersi cura dei piccoli sarebbe una famiglia perfetta. Sì, perché entrambi, di cui per riserbo non è ovviamente stata resa nota l’identità, vogliono occuparsi dei figli appena nati e la loro intenzione è quella di sposarsi non appena avranno raggiunto la maggiore età.
I baby genitori inoltre hanno sempre potuto contare sui baby nonni, anche questi ultimi decisamente giovani, nessuno di loro ha ancora compiuto i 40 anni. Dunque Claudio e Noemi, questi i nomi scelti per i due bimbi, sono stati accolti come è giusto che sia, ma si tratta pur sempre di un evento molto particolare. Innanzitutto la giovane età della mamma ha reso necessario un continuo supporto da parte dell’assistenza sociale, non solo psicologico, come sottolinea il direttore generale dell’ospedale Rummo di Benevento, dove è avvenuto il parto, ma anche legato ai rapporti con il Tribunale. Infatti i genitori della mamma hanno richiesto al tribunale dei Minori di Napoli l’affido dei gemelli e sono in attesa della decisione che di certo sarà favorevole. Così i piccoli cresceranno insieme agli zii, i fratellini della mamma.
La gravidanza della quindicenne le ha sempre consentito di frequentare la scuola media, la stessa che frequenta anche il baby papà. Solo nell’ultimo periodo, in prossimità del parto, ha dovuto spesso assentarsi per comprensibili ragioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.