Donna paga un milione di euro per farsi togliere il malocchio

La notizia arriva da Bressanone, la città più antica della Contea del Tirolo, dove una donna ha pagato una nomade per farsi togliere il malocchio, e fin qui, i più scaramantici non ci troveranno nulla di male, ma la cosa che fa spalancare gli occhi è la cifra pagata per farsi togliere la iattura: circa un milione di euro.

I fatti, stando alle ricostruzioni fatte dagli inquirenti, risalirebbero al 1998, quando la vittima è entrata in contatto per la prima volta con la nomade, C.M., che venendo a conoscenza del fatto che la vittima aveva da poco subito un grave lutto familiare, era riuscita a convincerla che tale sciagura era opera di un malocchio fatto dai suoi parenti. All’inizio gli importi richiesti per togliere la “fattura”, si aggiravano intorno ai 50 milioni di lire, in seguito venivano pretese somme sempre più elevate, fino all’ultima rata che era di oltre 290.000 euro, tanto che la donna disperata, ha addirittura venduto la sua casa per accontentare le richieste di denaro di questa presunta maga.

Ora, grazie all’intervento della polizia, la nomade di 62 anni residente in provincia di Udine, è stata denunciata dalla polizia per truffa continuata. La polizia, infatti, ha mostrato alla vittima foto di persone note alle forze dell’ordine proprio per questa tipologia di reato e la donna ha subito riconosciuto la nomade. Attualmente, stanno proseguendo le indagini per localizzare la donna e per riuscire a recuperare le somme di denaro sottratte con questa truffa.

Giusy Cerminara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.