Germania ultime notizie sull’esplosione nel parco chimico: 4 dispersi, 1 morto

Germania ultime notizie sull'esplosione: 4 dispersi, 1 morto

E’ tragico il bilancio dell’esplosione in Germania che ha causato 4 dispersi, 1 morto e 16 feriti, stando alle ultime notizie riferite proprio dalla stampa tedesca. L’esplosione è avvenuta questa mattina, intorno alle 9.40, nel parco chimico Chempark, accanto all’impianto della Bayer a Leverkusen, nell’ovest della Germania.

Un forte boato, poi una fumata nera che si è issata in cielo proprio nella zona dove vengono inceneriti i rifiuti. E fin da subito si è parlato di allarme chimico con le Forze dell’Ordine locali che hanno consigliato a tutti di non uscire di casa fino a contrordine. Ecco allora le ultime notizie sull’esplosione in Germania di oggi 27 luglio 2021.

Germania ultime notizie sull’esplosione: 4 dispersi, 1 morto

L’azienda Currenta, che gestisce l’impianto dove questa mattina è avvenuto l’incidente, ha fatto sapere che un dipendente è morto mentre altri 16 sono rimasti feriti. Quattro sono invece le persone attualmente disperse dopo l’esplosione. Ma purtroppo il bilancio potrebbe peggiorare a mano a mano che passano le ore.

Dopo l’esplosione fiamme altissime hanno avvolto l’impianto chimico. Subito sono intervenuti i Vigili del Fuoco locali che sono riusciti, seppur con molta fatica, a domare l’incendio. Si è parlato subito di pericolo chimico anche perché il parco di Leverkusen ospita diversi impianti, oltre a quello letteralmente esploso questa mattina. Si tratta infatti di uno dei più grandi parchi chimici d’Europa.

Germania ultime notizie sull’esplosione: si indaga sulle cause

Ma cosa ha provocato l’esplosione dell’impianto chimico? Per il momento si stanno facendo soltanto ipotesi e tanti sono i fattori che le Forze dell’Ordine stanno valutando. E’ però moltissimo il riserbo su questa vicenda così delicata.

Intanto, per scongiurare eventuali altri pericoli, agli abitanti della zona è stato immediatamente chiesto di restare in casa per evitare di respirare sostanze nocive per la salute. La protezione civile ha classificato l’evento come “altamente pericoloso” ed è elevata dunque l’allerta per gli abitanti della zona che questa mattina hanno tremato letteralmente.

Una parte dell’autostrada A1 è stata chiusa al traffico in attesa di ripristinare una situazione di normalità perché troppo pericoloso sarebbe stato far circolare i veicoli nelle vicinanze della zona dell’esplosione. Gli addetti ai lavori, intervenuti subito sul posto insieme ad ambulanze e Vigili del Fuoco, si sono dati da fare fino alla tarda mattinata per poter monitorare la situazione e tenerla sotto controllo. Tanta paura, un uomo che perde la vita e l’annuncio fatto dalla stessa azienda dove l’uomo lavorava: “Siamo profondamente rattristati da questo tragico incidente e dalla morte di un dipendente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.