Legge di Bilancio 2021, parla il ministro Gualtieri: “Manovra ambiziosa”

Legge di Bilancio 2021

In queste settimane di grande tensione il Governo ha lavorato alla Legge di Bilancio 2021. E a commentare alcune delle manovre fissate da Conte e i suoi ecco il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.Una manovra ambiziosa e importante, studiata appositamente per dare una nuova spinta all’economia“: con queste parole il Ministro ha descritto la nuova Legge di Bilancio.

Gualtieri su Legge di Bilancio 2021: aiuti per chi assume Under 35

Far ripartire l’economia significa innanzitutto avere più lavoro, a partire dai giovani. Per questo in tutta Italia chi assumerà giovani sotto i 35 anni avrà i contributi integralmente pagati dallo Stato, mentre con 200 milioni consentiremo a decine di migliaia di giovani di partecipare al servizio civile universale“. Il Ministro dell’Economia sottolinea dunque l’importanza di aver deciso di facilitare coloro che vorranno investire su personale giovane per cercare di fare ripartire l’economia in un momento delicato come quello che sta attraversando il nostro Paese.

Gualtieri su Legge di Bilancio 2021: bloccati i licenziamenti

Ancora un blocco per i licenziamenti, almeno fino a fine anno. Era già in esaurimento alla fine di novembre ma con questa manovra il Governo ha allungato di un mese, in attesa di capire meglio come si evolverà la situazione legata al Coronavirus e ai contagi che, nelle ultime settimane, sono costantemente in aumento. Contratti salvaguardati, dunque, fino alla fine dell’anno anche se la situazione rimane particolarmente delicata per gran parte dei lavoratori italiani. Gualtieri ha anche poi affrontato il tema legato ai lavoratori del mondo dello spettacolo, in assoluto una delle categorie più toccate dalla crisi. “Ci sono delle risorse molto significative sia per il 2021 ma anche nel prossimo decreto valuteremo se necessario rafforzare interventi che ci sono stati nei mesi scorsi, il settore sarà sostenuto dal governo come è giusto che sia“.

Mai più tagli alla sanità: le parole di Gualtieri

La Legge di Bilancio 2021 si occupa (e non potrebbe essere altrimenti) anche della situazione Sanità, devastata dai tagli degli ultimi anni. Ha detto Gualtieri: “Mai più tagli alla sanità, ma investimenti sulla salute, il nostro bene più prezioso. Utilizzeremo 4 miliardi di euro per avere nelle nostre strutture sanitarie più medici e infermieri, per acquistare tutte le scorte di vaccini necessarie, e tutto l’occorrente per fronteggiare in modo efficiente l’emergenza Covid e migliorare la sanità. Col Recovery plan queste risorse cresceranno ulteriormente“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.