Pensioni, bonus 155 euro: cos’è e a chi spetta

pensioni

Dicembre si avvicina e con esso la possibilità di riscuotere la tanto attesa tredicesima. Ma per chi è in pensione c’è il bonus 155 euro, un contributo in più che però non tocca a tutti. Cos’è il bonus 155 euro e soprattutto chi ha diritto a riscuoterlo? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in merito per non arrivare del tutto impreparati al pagamento della pensione di dicembre che, per molti, potrebbe essere leggermente più cospicua del solito.

Pensioni ultime notizie, bonus 155 euro: cos’è 

Il bonus 155 euro è quello previsto insieme alla tredicesima per il mese di dicembre. Secondo quanto stabilito dalla legge finanziaria del 2001, questo bonus viene riconosciuto a chi percepisce una o più pensioni, a titolo di importo aggiuntivo. Questo bonus, però, viene erogato direttamente dall’Inps solo a chi rientra in alcuni scaglioni precisi. Non è un bonus per tutti coloro che sono titolari di pensione, insomma, ma per usufruirne occorre essere in possesso di specifici requisiti.

Pensioni ultime notizie, bonus 155 euro: a chi spetta

Per esempio, è utile sapere che il bonus 155 euro non viene erogato ai titolari di invalidità civile, ai titolari di assegni sociale nonché di pensioni sociali o supplementari. Anche coloro che sono beneficiari degli indennizzi per commercianti saranno automaticamente esclusi dalla erogazione di questo bonus a dicembre, così come chi è titolare di pensione internazionale che non viene tassata in Italia. Via libera alla riscossione, invece, per coloro che risultano essere titolari di pensioni delle gestioni private e agli iscritti alle gestioni ex Enpals. Secondo quanto fissato dall’Inps per il 2020, “l’Istituto ha stabilito che per poter usufruire dell’aumento della pensioni per il mese di dicembre, il reddito del pensionato non dovrà superare la sogna dei 10.043,87 euro. Nei casi in cui il pensionato risulta coniugato, si prende in considerazione non solo il limite reddituale personale il quale resta invariato (10.043,87 euro), ma anche quello coniugale, il quale è pari a 20.087,73 euro)“.

Pensioni, bonus 155 euro: come riscuoterlo

Il bonus sarà aggiunto in automatico alla pensione di dicembre, per tutti coloro che ne avranno diritto. Non occorre dunque fare richiesta specifica ma i pensionati che rientrano nello scaglione considerato dall’Inps se lo vedranno accreditare direttamente dallo stesso Istituto di Previdenza. Per coloro che hanno scelto di farsi accreditare la pensione alle poste o in banca, l’accredito avverrà in data primo dicembre 2020, come ogni mese accade per l’accredito della sola pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.