Pensione anticipata 2021 possibili soluzioni: requisiti e come ottenerla

pensione anticipata 2021

Cosa sapere sulla pensione anticipata 2021? L’argomento è delicato e interessa tutti quei lavoratori che potrebbero utilizzare diverse soluzioni attualmente disponibili per uscire anzitempo dal mercato del lavoro prima di aver compiuto l’età prevista per la pensione di vecchiaia. Scopriamo allora quali sono i requisiti per poter richiedere la pensione anticipata nel 2021 e soprattutto come muoversi in un campo che prevede sempre numerosi cavilli.

Pensione anticipata 2021, requisiti

Con la circolare 19/2020 del 7 febbraio scorso, l’Ins ha dichiarato che anche per il prossimo anno i requisiti di accesso al pensionamento, adeguati agli incrementi della speranza di vita, non sono ulteriormente incrementati. Ricordiamo che il requisito contributivo, fondamentale per poter andare prima in pensione, cambia tra uomini e donne. Con la pensione anticipata, per gli uomini scatta al raggiungimento dei 42 anni e 10 mesi di contribuzione mentre per le donne si riduce di un anno: sono infatti sufficienti 41 anni e 10 mesi di contributi. Non è previsto alcun limite anagrafico e si può quindi accedere alla pensione anticipata a qualsiasi età. La pensione anticipata 2021 per i lavoratori precoci, ovvero coloro che entro il compimento dei 19 anni hanno maturato già 12 mesi di contribuzione, potrà scattare a 41 anni di contribuzione. Il lavoratore però deve far parte anche di una categoria meritevole di maggior tutela, quali, ad esempio, caregiver, invalidi e lavoratori usuranti.

C’è poi un’altra alternativa prevista dell’Inps che è quella dedicata ai contributivi puri, ossia a coloro che hanno iniziato a lavorare dopo la data del 1° gennaio 1996. Per questi c’è una misura che consente il pensionamento all’età di 64 anni e con 20 anni di contributi. In questo caso l’Istituto Nazionale di Previdenza sociale richiede un requisito economico che solitamente non è previsto per le altre misure: alla data di pensionamento bisogna cioè aver maturato un assegno pari o superiore a 2,8 volte l’assegno sociale.

Pensione anticipata 2021, come richiederla

Come richiedere la pensione anticipata? Lo si può fare direttamente sul sito dell’Inps, nella speciale area dedicata. In alternativa, si può fare domanda di pensionamento anticipato per il 2021 tramite Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile. Ancora, potrete rivolgervi a enti di patronato per avere maggiori informazioni visto che l’argomento è piuttosto delicato. Il parere di un professionista in questi casi è sempre ben accetto per avere più chiara la propria situazione contributiva e capire se si è in possesso dei requisiti per andare in pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.