Questionario Inps sulle pensioni: a cosa serve e a chi arriverà

Questionario Inps sulle pensioni: a cosa serve e a chi arriverà

E’ in arrivo un questionario direttamente dall’Inps che sarà rivolto ai titolari di pensione, circa trecentomila secondo una prima stima. Ad annunciarlo è lo stesso Istituto Nazionale di Previdenza Sociale che chiarisce anche chi saranno i destinatari del questionario e quale sarà lo scopo del sondaggio lanciato in queste ore e che servirà a migliorare determinati servizi offerti ai contribuenti.

Facciamo allora il punto della situazione in modo da farsi trovare preparati al momento della ricezione del questionario che dovrebbe arrivare a breve (i primi invii partiranno oggi 6 aprile 2021 e nei prossimi giorni dovrebbero concludersi) e che riguarderà coloro che ricevono la pensione, sia essa di vecchiaia o anticipata, così come specificato dalla stessa Inps.

Questionario Inps sulle pensioni: a cosa serve

Come anticipato, il questionario in arrivo dall’Inps sarà una sorta di sondaggio volto al rafforzamento del ruolo dei cittadini nel ciclo di gestione della performance. Una serie di domande di vario genere alle quali i contribuenti dovranno rispondere e che serviranno all’Istituto Nazionale di Previdenza sociale per avere un reale riscontro sui servizi erogati. La compilazione dei questionario, il cui link arriverà per e mail all’indirizzo specificato in sede di registrazione al portale Inps, è del tutto facoltativa. Non c’è nessun obbligo dunque e chi non avrà voglia o tempo per partecipare al sondaggio non subirà alcun tipo di conseguenza. La rilevazione sarà effettuata da Customer Experience, in collaborazione con il Dipartimento della Funzione Pubblica e con FormezPA. I risultati serviranno all’Inps per capire dove poter migliorare la qualità dei propri servizi.

Questionario dell’Inps sulle pensioni a chi arriverà

Ma a chi arriverà il questionario voluto dall’Inps sulle pensioni? Sarà riservato a coloro che percepiscono i seguenti trattamenti: pensione di vecchiaia, anticopata, pensione Quota 100. E ancora, potranno prendere parte al questionario anche i titolari di pensione in regime di cumulo e di pensione in regime di totalizzazione.

Il questionario potrà essere ricevuto a partire dal 6 aprile. Sulla circolare ufficiale diramata dall’Inps potrete eventualmente trovare comunque maggiori informazioni al riguardo. A prendere parte al sondaggio, infine, ricordiamo che saranno le persone che hanno ricevuto il trattamento pensionistico nell’anno che ci siamo da poco lasciati alle spalle (2020). Coloro che hanno cominciato a ricevere la pensione a partire da quest’anno (2021), invece, non riceveranno il link del sondaggio e saranno considerati esenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.