Mutuo prima casa ultime news: gli Under 35 possono prenderlo senza anticipo

Mutuo prima casa ultime news: gli Under 35 possono prenderlo senza anticipo

Una bella notizia per i giovani Under 35 che sono alla ricerca di una casa da acquistare. Stando alle ultime indiscrezioni, il Governo starebbe lavorando per rendere i mutui 2021 sulla prima casa molto più accessibili. Nello specifico, per gli Under 35, ci sarebbe la possibilità di prendere un mutuo senza anticipare niente, come invece succede oggi. Sarebbe lo Stato a fare da garante e la procedura sarebbe dunque decisamente più snella e consentirebbe a molti più giovani di procedere con l’acquisto di un immobile.

Purtroppo a oggi le difficoltà per accedere a un mutuo da parte dei giovani sono molte. Nella maggior parte dei casi, la difficoltà primaria è legata alla tipologia di contratti lavorativi che, non essendo spesso a tempo indeterminato, rendono praticamente impossibile accendere un mutuo. Ancora, considerando che una parte di denaro va data prima di accedere a un mutuo, ecco il secondo problema: molti giovani infatti non hanno così tanti soldi da parte da poter offrire alla banca. La possibilità di accedere al mutuo dunque sfuma nella maggior parte dei casi.

Mutuo prima casa 2021 ultime news: gli Under 35 possono prenderlo senza anticipo


Adesso, stando alle ultime indiscrezioni su quelle che sarebbero le decisioni in materia da parte di Mario Draghi, l’obbligo di anticipare una parte di soldi alla banca non ci sarebbe più. Lo Stato farebbe da garante, per i giovani al di sotto dei 35 anni quindi prendere un mutuo nel 2021 sarebbe nettamente più facile. Ovviamente resterebbe il punto interrogativo legato alla tipologia di contratto, ma certamente già il fatto di non dover corrispondere un anticipo alla banca rappresenta una bella opportunità in più. Insomma il Governo, con questa nuova misura, vorrebbe aiutare “i giovani a mettere su famiglia“, come ha detto Draghi alla Camera presentando la sua nuova idea in materia di mutuo. Il mutuo per l’acquisto di una prima casa da parte degli Under 35 potrà arrivare a coprire quindi fino al 100% della spesa.

Mutuo prima casa 2021 ultime novità: numeri in aumento

Curiosi i dati dell’Abi-Associazione bancaria italiana: sostiene di aver registrato un calo del 30% dei prestiti ai giovani tra il 2008 e il 2020. Nel primi tre mesi del 2021, però, sono aumentati i giovani che hanno richiesto un mutuo. I dati della Centrale Rischi Finanziari indicano che il 27% dei richiedenti ha un’età compresa tra i 25 e i 34 anni, in aumento del 2,4% in quattro anni. Le nuove agevolazioni da parte del Governo in materia di mutuo per la prima casa potrebbero far ulteriormente alzare questa percentuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.