Bonus affitto giovani 2022: come funziona e requisiti

Bonus affitto giovani 2022: come funziona e requisiti

La nuova Legge di Bilancio prevede un bonus affitto giovani per il 2022 ovvero la possibilità di usufruire di alcune detrazioni al momento in cui si affitta un appartamento, a condizione di rispettare alcuni specifici requisiti previsti. Un’ottima opportunità, insomma, per i giovani che vogliono lasciare casa dei genitori e andare ad abitare da soli pagando un affitto. 

Ma come funzionerebbe il bonus affitto giovani 2022 previsto dalla Legge di Bilancio alla quale sta lavorando il Governo e che deve ancora essere ufficializzata? Ecco tutte le informazioni attualmente disponibili. Occorrerà poi attendere per conoscere le agevolazioni previste per chi potrà usufruire di questa nuova misura pensata da Mario Draghi e dal suo staff.

Bonus affitto giovani 2022: come funziona

L’agevolazione dovrebbe essere riconosciuta per i primi quattro anni dalla stipula del contratto e consisterebbe in una detrazione del 20% sostenute per il canone di affitto fino a un massimo di 2.400. Il contratto di affitto dovrà essere stipulato per una casa adibita a abitazione principale che dovrà necessariamente essere “diversa dall’abitazione principale dei genitori o di coloro cui sono affidati dagli organi competenti ai sensi di legge”.

Requisiti per usufruire del bonus affitto giovani 2022

Come anticipato, per usufruire di questa misura, occorrerà essere in possesso di alcuni requisiti che sono elencati di seguito:

  • avere un’età compresa tra i 20 e i 31 anni non compiuti
  • avere un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro
  • stipulare un contratto di locazione per l’intera unità immobiliare o porzione di essa da destinare a propria abitazione principale. Dovrà essere diversa da quella dei genitori

In attesa dunque di saperne di più, coloro che rientrano nei requisiti sopra indicati e che stanno pensando di andare ad abitare da soli nel 2022 che ormai è alle porte, sappiano che con tutta probabilità ci sarà questo nuovo incentivo da sfruttare. Il Governo quindi pensa in questo senso ai giovani che molte volte rinunciano all’andare ad abitare da soli soprattutto a causa dell’incertezza economica. Potendo sfruttare le detrazioni, risparmiando fino a un massimo di 2.400 euro, invece, l’ipotesi di lasciare casa dei genitori per trovare una propria autonomia potrebbe farsi più concreta.

Aspettiamo adesso l’ufficialità di questo incentivo. Dovrebbe entrare in vigore già da gennaio 2022 anche se mancano i dettagli che arriveranno in un secondo momento. Nel frattempo, per il nuovo anno dovrebbero essere confermate anche tutte le agevolazioni fiscali previste per i giovani sotto i 36 anni di età che vogliano acquistare la loro prima casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.