Pensioni anticipate 2022, le direttive dell’Inps per fare domanda di Ape Sociale

Pensioni anticipate 2022, le direttive dell’Inps per fare domanda di Ape Sociale

L’Inps ha comunicato le modalità attraverso cui sarà possibile fare domanda di Ape Sociale, che a oggi resta una delle possibilità da sfruttare per andare in pensione anticipata nel 2022. Introdotta per la prima volta dalla Legge di Bilancio del 2017, l’Ape Sociale ha trovato ogni anno conferma. E così anche per i prossimi 12 mesi coloro che saranno in possesso dei requisiti utili per accedere a questa opzione potranno fare regolarmente domanda.

Ecco allora tutto quello che c’è da sapere sull’Ape Sociale, le novità rispetto all’anno scorso e quali sono le ultime indicazioni fornite dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale per inoltrare correttamente la domanda.

Pensioni anticipate 2022, a chi spetta l’Ape Sociale

Possono accedere a questa opzione tutti coloro che abbiano compiuto 63 anni di età e che non siano già titolari di pensione diretta in Italia o all’estero. L’Ape Sociale dà quindi la possibilità di andare in pensione anticipata e viene corrisposta fino al raggiungimento dell’età prevista per la pensione di vecchiaia. Ovviamente, per accedervi, occorrono alcuni requiti essenziali.

Nello specifico: 30 anni di contributi ai disoccupati da almeno due anni, caregiver e lavoratori con disabilità pari almeno al 74% oppure 32 anni di contributi per operai edili (CCNL imprese edili e affini), ceramisti (classificazione Istat 6.3.2.1.2) e conduttori di impianti per la formatura di articoli in ceramica e terracotta (classificazione Istat 7.1.3.3). E ancora, 36 anni per gli addetti a mansioni gravose. La novità, rispetto a prima, riguarda i disoccupati da almeno 24 mesi: per loro viene eliminato il requisito dei tre mesi dalla fine della percezione degli ammortizzatori sociali, requisito che invece era stato considerato necessario fino all’attuale modifica da parte del Governo.

Come fare domanda di Ape Sociale all’Inps

Come anticipato, l’Inps ha reso ufficiali le procedure attraverso cui si può fare domanda di Ape Sociale se se ne hanno i requisiti. Le modalità sono differenti, per  cui ognuno può scegliere quella più “comoda”. Si può fare richiesta di Ape Sociale e andare quindi in pensione anticipata nel 2022 attraverso il portale Inps, accedendo con SPID, CNS o CIE al servizio “Domanda di Certificazione delle condizioni per l’accesso all’APE sociale” e seguendo poi tutte le indicazioni utili per completare la domanda. In alternativa, se non si ha troppa dimestichezza con il web, si può fare richiesta di Ape Sociale utilizzando il Contact Center dell’Inps oppure rivolgendosi direttamente ai patronati che vi aiuteranno nella vostra pratica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.