Dichiarazione precompilata 2022, da oggi il via: le novità e i dettagli

dichiarazione precompilata 2022 novità

Da oggi, lunedì 23 maggio 2022, sono finalmente disponibili i modelli predisposti dal Fisco, ovvero la dichiarazione precompilata da inviare quest’anno. Per il momento, però, è possibile solo dare un’occhiata e fare le proprie modifiche, in attesa di poterla inviare. Infatti, sarà possibile inoltrare la dichiarazione precompilata 2022 da martedì 31 maggio. Come già indicato, avrete modo di accettarla com’è stata già compilata oppure potrete procedere con le vostre modifiche e integrazioni. Inoltre, c’è anche un’altra novità: la gestione potrà essere affidata anche a una persona di fiducia, come un familiare. Ma vediamo ora insieme i dettagli su come procedere con la dichiarazione precompilata 2022.

Dichiarazione precompilata 2022, da oggi disponibile: tutte le date e le novità

La dichiarazione precompilata 2022 è da oggi disponibile online, con i modelli predisposti dal Fisco. Con le informazioni in suo possesso, ha già inserito 1 miliardo e 200 milioni di dati. Dopo di che, dal 31 maggio potrete inviare la vostra dichiarazione, accettandola così com’è oppure effettuando le dovute modifiche. Il periodo che potrete sfruttare per inoltrare tutto durerà fino al 30 settembre 2022 per chi presenta il 730 e fino al 30 novembre 2022 per chi usa l’applicazione Redditi web. A dare tali comunicazioni è stata l’Agenzia delle Entrate, che ha fatto annunciato la novità: la dichiarazione potrà essere inviata da un familiare o una persona di vostra fiducia.

L’amministrazione finanziaria evidenzia come questa attività sia diventata sempre più semplice, tanto che nel 2021 le dichiarazioni inviate in autonomia sono state ben 4,2 milioni. Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate, commenta così: “La dichiarazione precompilata si arricchisce ogni anno di ulteriori dati a conoscenza dell’Agenzia delle Entrate e si conferma un’utile semplificazione: infatti non solo facilita gli adempimenti, ma rappresenta anche una garanzia per il contribuente”. La dichiarazione precompilata è nata 7 anni fa e a oggi il numero delle persone che scelgono di inviare direttamente il modello 730 e i Redditi è cresciuto moltissimo, da quello che si può notare.

Come vi anticipavamo, tra le novità del 2022 c’è la possibilità di affidare la gestione della propria dichiarazione a un familiare. Scendendo nel dettaglio, i cittadini potranno conferire una procura al coniuge o a un parente entro il quarto grado. Il tutto sarà possibile attraverso l’apposito modello, che troverete disponibile sul sito ufficiale dell’Agenzia. Ma c’è anche la possibilità di scegliere una persona di fiducia, che non sia un familiare. Ogni contribuente può designare un solo rappresentante e ogni persona può essere designata da tre contribuenti massimo. Inoltre, arriva per gli eredi una precompilata ancora più semplice. Infine, “chi presenta la dichiarazione in qualità di genitore, tutore o amministratore di sostegno, potrà trasmettere la richiesta per l’abilitazione, oltre che con le consuete modalità, anche tramite il servizio online”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.