Pagelle Milan-Inter, Pato è il migliore

Il derby di ieri sera ha decretato la squadra più forte del campionato, almeno per ora. E’ il Milan a battere l’Inter. Tre goal per riconfermare il primo posto in classifica. Ecco le pagelle della gara.

Milan- Inter pagelle

Abbiati 8- Grande prestazione da parte del portiere rossonero che effettua uno dei salvataggi più belli dell’anno, preservando così il vantaggio del Milan. In completo controllo durante tutta la partita.

Zambrotta 6.5- Buona prestazione da parte del terzino. Poco sicuro in alcune occasioni nel primo tempo, ma è cresciuto nel secondo tempo.

Thiago Silva 7.5- Leonardo ha faticato tanto per portarlo al Milan l’anno scorso e ieri sera avrebbe sicuramente preferito vederlo in maglia nerazzurra. Grande classe nel possesso palla e duro, ma sempre corretto nei tackle. Un’altra grande prestazione che non fa altro che accrescere la sua reputazione.

Nesta 7- Cosa dire? Non manca mai all’appello: solido in difesa e sempre in controllo. Riesce ad arginare molto bene il problema Eto’o.

Abate 8- Notevolmente migliorato con Allegri, è autore di una grande prestazione in una partita così importante. Spinge costantemente in avanti alla ricerca del cross per i compagni, ma allo stesso tempo sembra molto attento e solido difensivamente.

Seedorf 8.5 (MIGLIORE IN CAMPO): Una partita maestosa dell'”anziano” centrocampista che è praticamente ovunque e rappresenta tutto quanto di buono il Milan ha creato offensivamente. Fa girare la squadra e si muove in campo brillantemente. Divide l’onoreficenza del migliore in campo con Pato che segna due gol, ma il vecchio Clarence è dietro tutte le azione del Milan.

Van Bommel 8- Ottima la prima: l’ex Bayern è autore di una buonissima partita nel suo primo derby. Fa girare bene la squadra e va molto vicino al gol colpendo una traversa clamorosa dai 30 metri.

Gattuso 7- Instancabile. Come al solito dona ogni briciole delle sue forze.

Boateng 7- Diventato fondamentale per il Milan, corre anche lui instancabilmente e prova partecipare alla manovra rossonera anche offensivamente.

Robinho 6.5- Mette perennemente in difficoltà i nerazzurri con la solita classe. Il voto sarebbe stato superiore se non avesse sprecato diverse occasioni.

Pato 8.5 (MIGLIORE IN CAMPO)- Ibra non c’è? No problem. Dimostra una volta e per tutte di essere un campione straordinario. Quest’anno ha mostrato tutto il repertorio di un attaccante, dai grandi gol all’opportunismo mostrato ieri. I due gol incoronano una prestazione maestosa, in una partita che conta, in una partita importante. Lavora duramente in campo, gioca per la squadra, crea e segna. Dice presente e lo dice ad alta voce.

Sostituzioni:

Flamini 6.5- Entra al posto dell’infortunato Gattuso. Buona prestazione.

Emanuelson 5

Cassano 5- Il solito. Entra, segna il rigore del 3-0 e sul finale si fa espellere stupidamente. Ma quando cambierai?

INTER

Julio Cesar 6.5- Assolutamente non responsabile per nessuno dei tre gol del Milan, anzi impedisce che la partita finisca in maniera peggiore per i campioni d’Europa.

Zanetti 5- Prestazione deludente per il capitano dell’Inter, sempre in difficoltà contro l’attacco rossonero. Poco sicuro nella posizione assunta dopo l’espulsione di Chivu.

Chivu 4 (PEGGIORE IN CAMPO)- Partita da dimenticare. Quello di difensore centrale non è il suo ruolo e il derby ne è la dimostrazione. Pato e Robinho lo fanno impazzire. Si fa espelle per un fallo da ultimo uomo proprio su Pato.

Ranocchia 4.5- Delude durante il suo primo derby. Può fare sicuramente di meglio: incerto, a tratti spaesato, lascia andare Robinho troppe volte. Di sicuro è giovane e avrà tempo e modo per rifarsi.

Maicon 5- Partita da dimenticare per quello che è considerato uno dei migliori terzini al mondo. Seedorf riesce più volte a fargli perdere la posizione, lasciando così spazio a Robinho. Fortunato in occasione del fallo di mano in area di rigore non visto dall’arbitro.

Thiago Motta 5- In difficoltà contro il centrocampo del Milan. Lento, impreciso nei passaggi, ma ieri sera non era solo.

Sneijder 5- Ci si aspetta sempre tanto da lui, ma stasera delude. Nel primo tempo prova a dare un pò di vita alla squadra, ma sispegne inesorabilmente con l’andare della partita.

Cambiasso 4.5- Pessima partita. Si può dire poco: perde perennemente la palla, poco incisivo. Lontano parente del centrocampista straordinario che tutti conoscono.

Eto’o 4.5- Parte male, è il più brillante negli unici 10 minuti di vita dell’Inter, ma spreca un’occasione ghiottissima, sull’1-0 e non è da lui.

Pazzini 5- Fa a gara con Eto’o per chi sbaglia l’occasione più clamorosa. Non entra mai veramente in partita.

Pandev 4- Non c’è niente da dire, perchè praticamente non è mai entrato in campo.

Sostituzioni:

Cordoba 5- Entra dopo l’espulsione di Chivu. Vive un incubo contro l’attacco del Milan particolarmente ispirato.

Milito 5- Non tocca quasi mai palla.

Stankovic 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.