Calciomercato Inter, Sneijder resta: parola di Gasperini

Calciomercato Inter, Sneijder resta: parola di Gasperini. Se lo dice il nuovo allenatore neroazzurro dobbiamo crederci, finisce qui il caso del calciatore olandese? No va via e resta? Ancora non lo abbiamo ben capito. A dire il vero non lo si capisce neppure fin troppo bene dalle parole di Gasperini che prima lo elogia e poi dice che in ogni casa l’Inter anche senza di lui farà bene.

“Sneijder è qui e ha voglia di rimanere. Lui è un top player e io posso solo fotografare la situazione. Il mercato è un’altra cosa ed è imprevedibile.” Se l’olandese vestirà o no la maglia a strisce nere e blu ancora non lo sappiamo quindi…Ma il tecnico intanto da la carica ai suoi. L’Inter della prossima stagione sarà una squadra forte pronta a battere tutti.

“E’ un momento molto importante, dobbiamo imparare a conoscerci. C’è uno staff nuovo, possiamo cominciare a prendere le misure. Abbiamo tempo per stare insieme e per lavorare. Possiamo gettare le basi della stagione”. Certo, sarebbe più facile farlo se si conoscessero tutti i nomi che andranno a comporre la rosa dell’Inter ma si sa che il calciomercato chiude a fine agosto per cui ancora di tempo ce n’è. Se Gasperini fa capire a Snejider che nonostante tutto anche senza di lui si potrà far bene, l’olandese dalle pagine di Vanity Fair lancia la sua dichiarazione d’amore all’Inter. Molto probabilmente alla fine di questa lunga soap come accade in questi casi, il giocatore resterà all’Inter per la gioia dei tifosi che lo considerano comunque un punto di riferimento.

Gasperini oltre che di mercato parla anche della prossima stagione. Quali sarnno le squadre che se la giocheranno per lo scudetto?

“Non credo che la sfida scudetto sarà una lotta solamente tra Inter e Milan. Credo ci siano altre squadre come il Napoli, la Roma, la Juventus e magari altre squadre ancora. ” In effetti visti i grandi nomi di questo calciomercato estivo almeno sulla carta ci sarà da combattere ma poi si sa il calcio giocato è tutta un’altra cosa. E poi sul Milan: ” Saranno due squadre diverse rispetto all’anno scorso e ogni derby è una storia a sè, a partire da quello di Supercoppa che si giocherà in un periodo anomalo. Ma una cosa sia chiara: io non ho nemici, ho avversari.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.