Europa League: vittoria per l’Udinese, pari interno della Lazio (video)

Europa League – Giornata agrodolce per le italiane impegnate nelle gare dei gironi di Europa League. Bene l’Udinese che sconfigge allo Stadio Friuli i francesi del Rennes per 2 a 1 grazie alle reti di Di Natale e Armero che all’83’ realizza il gol vittoria per i friuliani. Non va benissimo invece alla Lazio di Edy Reja che pur giocando fra le mura amiche non riesce a vincere contro i modesti avversari del Vaslui rischiando addirittura di perdere se Sculli al 35′ non avesse realizzato l’importante gol del 2 a 2.

Lazio-Vaslui – Gli uomini di Reja iniziano bene la gara cercando subito la via del gol. La Lazio è sprecona ma riesce comunque ad andare in vantaggio al 35′ grazie ad un rigore concesso dall’arbitro Braamhaar. Cissè si porta sul dischetto e realizza il momentaneo vantaggio dei biancocelesti. Il primo tempo termina con la Lazio in vantaggio 1 a 0.

Nella ripresa i giocatori laziali appaiono distratti e troppo sicuri della vittoria e puntualmente vengono puniti dal Vaslui che al 15′ minuto si porta sul pareggio grazie al gol di Wesley. La Lazio dopo il gol va in difficoltà, il gioco non gira come dovrebbe e così gli ospiti trovano clamorosamente la rete del vantaggio al 20′ ancora con Wesley che realizza una doppietta dopo un altro rigore concesso dall’arbitro con Zauri a farne le spese (espulso). La squadra baincoceleste non ci sta a perdere e pur giocando in dieci uomini tenta di recuperare la partita; la fortuna la al 26′ grazie a Sculli che realizza la rete del pareggio. Le occasioni per la vittoria non mancano ma la Lazio non riesce a trovare la via del terzo gol e così la partita volge al termine con il risultato di 2 a 2.

Tabellino della gara:

Lazio-Vaslui1-1

Lazio (4-4-2): Marchetti; Zauri, Diakitè, Dias, Lulic; Gonzalez (34′ st Konko), Ledesma, Matuzalem, Sculli (34′ st Hernanes sv); Cissé, Rocchi (21′ st Kozak). A disp.: Bizzarri; Biava, Brocchi, Ceccarelli. All.: Reja .
Vaslui (4-3-2-1): Cerniauskas; Milanov, Farkas, Balaur, Milisvljevic; Pavlocic, Wesley, Zmeu (41′ st Costin); Adailton (47′ st Buhaescu), Sanmartean; Temwanjera (33′ st Bello). A disp.: Pule, Neagu, Gheorghiu, Gerlem. All.: Hizo
Arbitro: Braamhaar
Marcatori: 35′ pt Cissé (L. rig.), 15′ e 19’st (rig.) Wesley (V), 26′ st Sculli (L)
Ammoniti: Bello(V), Kozak (L), Ledesma (L), Balaur (V), Temwanjera (V) e Gonzalez (L), Matuzalem (L) Espulsi: 15′ st Zauri

Udinese-Rennes

L’Udinese di Francesco Guidolin esordisce alla grande nella prima gara dell’Europa League battendo 2 a 1 il Rennes. I friuliani conquistano una vittoria soffrendo molto visto anche la giovane età di molti dei suoi. Nei primi minuti di gioco sono i francesi a comandare la gara trovando al 19′ il gol del vantaggio grazie al tiro mancino di Hadji che batte l’incolpevole Handanovic. L’Udinese tenta di reagire cercando di trovare la rete del pareggio che poi arriva definitivamente al 40′ grazie ad un preciso tiro del capitano Antonio Di Natale. Primo tempo che termina con il risultato di 1 a 1.

Il secondo tempo è lo stesso film del primo; l’Udinese gioca di contropiede metre il Rennes tiene in mano alla partita sfiorando più di una volta la rete del vantaggio. I friuliani hanno dalla loro maggiore freschezza fisica vista la giovane età degli undici in campo e così trovano all’83′ il gol del sorpasso con Armero inbeccato benissimo dal compagno Asamoah che batte il portiere francese Costil. Termina la sfida del Friuli con la vittoria importante seppur sofferta dell’Udinese dei giovani targata Guidolin che riescono brillantemente ad onorare il calcio italiano nella tanto bistrattata Europa League.

Ecco il tabellino della gara:

Udinese-Rennes 2-1

Udinese (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Neuton (1′ st Domizzi); Isla, Badu, Doubai, Abdi, Armero; Fabbrini (25′ st Asamoah); Di Natale (22′ st Barreto). A disp.: Padelli, Basta, Ekstrand, Pereyra. All.: Guidolin
Rennes (4-2-3-1): Costil; Danzé, Mangane (15′ Kana-Biyik), Boye, Mavinga; Tettey, M’Vila; Kembo-Ekoko (26′ st Montaño), Dalmat, Pitroipa (14′ st Boukari); Hadji. A disp.: Diallo, Théophile-Catherine, Mandjeck, Doumbia. All. Antonetti
Arbitro: Balaj (Rom)
Marcatori: 19′ Hadji (R), 40′ Di Natale (U), 38′ st Armero (U)
Ammoniti: Fabbrini (U), Tettey, Kembo-Ekoko, Dalmat, Danzé (R)
Espulsi: nessuno

Ecco il video con gli highlights delle due gare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.