Il più grande spettacolo dopo il week end è il Napoli

Permetteteci di prendere il tormentone del momento per parlare anche di sport. Il più grande spettacolo dopo il week end colleziona un altro successo ma vogliamo dire che per una volta anche dal calcio arriva una soddisfazione per l’Italia. E’ il Napoli la squadra che ci ha dato una grande soddisfazione dopo la straordinaria vittoria di ieri sera con il Manchester City in Champions League. Una vittoria che potrebbe voler dire qualificazione, passaggio agli ottavi di finale un risultato storico come storica è stata l’impresa dei ragazzi di Mazzarri che oggi si sono meritati tutte le prime pagine dei quotidiani sportivi l’apprezzamento degli addetti ai lavori. Mancini dopo la partita non si capisce bene come mai abbia detto: “meritavamo la vittoria, lo sconfitta ci sta stretta”. Ora la battuta sulla sconfitta possiamo anche capirla ma quella sul fatto che il Napoli non si meritava la vittoria proprio no.

Una gara quasi perfetta: il Napoli continua a sognare

Diciamo quasi perfetta perchè i ragazzi di Mazzarri avrebbero potuto evitare di far stare in ansia i tifosi fino all’ultimo minuto. Già perchè di occasioni propizie per chiudere la gara ne hanno avute un bel pò: giusto per citarne alcune il palo di Hamsik o un gran tiro di Lavezzi. Ecco per questo il Napoli si merita un “quasi”. Per i resto solo elogi, solo voti alti in pagella perchè anche uno come Aronica, che per l’errore sul gol di Balotelli avrebbe meritato un 4, si rifà poi durante l’intero secondo tempo. Una notte magica quindi, una notte storica.

Cosa succederà adesso? Per ora il Napoli ha un piede negli ottavi di Champions ma deve vincere in Spagna, deve vincere contro il Villarreal. C’è da dire che il Bayern Monaco probabilmente contro il City si impegnerà al massimo per far fuori un avversario che comunque potrebbe essere troppo pericoloso nel proseguo. Il Napoli deve fare il suo: andare in Spagna e cercare il risultato migliore senza fare caso a quello del City. E poi si vedrà: l’impresa è a portata di mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.