Londra 2012, Usain Bolt è medaglia d’oro

Le previsioni non vengono smentite: ci si aspetta il primo posto di Usain Bolt nella finale maschile dei cento metri e la medaglia d’oro arriva senza troppi problemi. Per il Jamaicano si tratta di una vittoria facile, inutile pensare che anche i suoi connazionali avrebbero potuto dargli problemi. Usain Bolt è il più forte del mondo e lo dimostra anche a Londra per le Olimpiadi del 2012. In qualificazione tiene dietro i suoi avversari non facendo neppure il massimo e, in finale, dimostra ancora una volta la sua grande forza. Il pericolo poteva arrivare dai suoi due connazionali, Blake e Powel ma nessuno dei due lo ha intimorito; e non mordono neppure gli americani che restano indietro. Il numero uno è ancora una volta lui, Usain Bolt.

Londra 2012 finale 100 maschile : medaglia d’oro a Bolt

Arriva anche il nuovo record olimpico per Usain con il tempo di corsa in 9″63. La medaglia d’ Argento invece va  al connazionale Yohan Blake, campione del mondo in carica, in 9″75 (che eguaglia così il suo record personale), mentre il bronzo va a Justin Gatlin, campione ad Atene, che ferma il cronometro a 9″79, anche per lui primato personale.
Tyson Gay , uno dei favoriti per questa gara, arriva invece solo quarto con 9″80, miglior tempo per lui in questo 2012. Gara da dimenticare per Asafa Powell già partito male in semifinale, per lui infatti la qualificazione è arrivata grazie al ripescaggio. Alla fine, probabilmente a causa di un problema fisico, arriva ottavo.

Ringraziando i suo fans Bolt spera nei 200 per un altro buon risultato: “Non posso promettere di fare il record del mondo nei 200 metri. Ma sono certo che faro’ un’altra grande gara” queste le sue parole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.