Rassegna stampa Juventus-Inter: le prime pagine dei giornali di oggi

Non potevamo fare a meno di dare uno sguardo alle prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi. Del resto dopo Juventus-Inter si sa che l’attenzione è tutta puntata su questa gara. Una veloce rassegna stampa oggi 4 novembre 2012 per notare come tutti i quotidiani sportivi si siano interessati alla gara che potrebbe riaprire la corsa allo scudetto. Con la vittoria dell’Inter infatti per la Juve qualche certezza sparisce e la squadra di Stramaccioni si presenta come la nuova squadra da battere anche se il sorpasso in classifica non è ancora arrivato. Per ora la Juve resta al comando e i tifosi dell’Inter sperano che altre squadre possano mettere lo sgambetto. Intanto ecco la rassegna stampa di oggi.

Rassegna stampa 4 novembre 2012

Iniziamo da Tuttosport che sfoggia una delle sue prime pagine migliori con una battutone di quelle che fanno davvero sorridere ma non di certo i tifosi dell’Inter. Juve “Interrotta” titola la prima pagina del quotidiano sportivo torinese che gioca con il nome della squadra di Stramaccioni per sottolineare anche l’interruzione nella cavalcata dell’imbattibilità. E incredibilmente in prima pagina ci dicono anche che il gol di Vidal sarebbe stato da annullare, forse perchè di fronte a un 3 a 1 è sempre meglio dire la verità. Chissà se fosse finita 1 a 1 come sarebbero andate le cose.

Sulla prima pagina del Corriere dello sport ci finiscono invece Milito e Cassano che sono un pò il simbolo del riscatto nerazzurro di questa stagione. Milito tenuto troppo poco in considerazione lo scorso anno è ritornato fondamentale quest’anno alla faccia di chi lo dava per spacciato. E che dire di Cassano: i milanisti pensavano di aver fatto un affare liberandosi di lui e invece per la prima volta l’attaccante barese ha forse trovato la squadra dei suoi sogni.

E chiudiamo la nostra rassegna stampa dando un’occhiata alla prima pagina della Gazzetta dello sport di oggi che gioca invece sul nome di Milito autore della doppietta che ha portato l’Inter alla vittoria insieme al gol di Palacio e ci parla di una squadra principesca. Il principe Milito è tornato alla faccia di chi pensava che il suo regno fosse finito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.