Milan-Juventus risultato finale influenzato da Rizzoli

Probabilmente si parlerà per tutto il lunedì e forse anche oltre di quello che è successo stasera a San Siro: rigore discutibile concesso al Milan e vantaggio della squadra di Allegri che probabilmente in quel momento avrebbe meritato il vantaggio ma che ha ricevuto un dono da Rizzoli. Di Milan-Juventus non si parlerà quindi solo per il risultato finale clamoroso maturato al Meazza, chi ha puntato sul Milan in questa gara ha messo da parte un bel gruzzoletto. Se ne parlerà ancora una volta a causa di errori arbitrali anche se forse ora, finalmente, nessuno recriminerà più per il gol di Muntari della scorsa stagione. Questo ritornello lo abbiamo sentito anche troppo. E così sembra che le parole di Silvio Berlusconi abbiano fatto bene a un Milan che nei primi minuti macina gioco e che, strano ma vero, sembra la Juve della situazione. La squadra di Conte probabilmente è stanca per gli sforzi di Champions mentre il Milan sembra aver trovato giovamento dalla qualificazione con un turno di anticipo. Alla fine il risultato è quello della vittoria del Milan, una vittoria che mai nessuno avrebbe pensato potesse arrivare così.

Serie A, Milan-Juventus 1-0: basta solo una rete, un gol quello di Robinho che permette al Milan di passare in vantaggio e di conquistare i tre punti perchè la Juve non riesce a riprendersi. Eppure è la squadra più forte del campionato ma forse paga gli sforzi della gara perfetta contro il Chelsea. Il rigore dato al Milan probabilmente farà discutere, probabilmente non c’era ma come si dice in questi casi alla fine gol è quando l’arbitro fischia e la squadra di Allegri dopo il vantaggio ha trovato i giusti equilibri per non fare andare in rete la Juve che forse, per l’arrembaggio finale avrebbe anche meritato il pari.

Sarà un lunedì ricco di polemiche ma quello che conta è il risultato. La Juve resta al primo posto ma l’Inter questa sera probabilmente ringrazierà i cugini rossoneri. Allegri si gode la vittoria e i tre punti che fanno salire il Milan in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.