Euro 2016 verdetti ottavi di finale: il Portogallo di Ronaldo piega la favorita Croazia

E’ stata una brutta partita quella che si è giocata il 25 giugno tra Croazia e Portogallo, o almeno lo è stata per i primi 90 minuti dove le occasioni per andare a rete sono mancate e le due formazioni non hanno dimostrato quello che probabilmente è il loro valore. Se il Portogallo infatti non ci ha abituati bene in questo Euro 2016, la Croazia invece ci aveva mostrato bel calcio tanto da essere considerata la possibile vincitrice di questa competizione. E invece alla fine, succede quello che non ci si aspetta: è il Portogallo di Cristiano Ronaldo a passare ai quarti di finale. Tra i verdetti dopo le gare degli ottavi quello che nessuno si aspettava: un gol di Quaresma alla fine dei tempi supplementari salva il Portogallo che era arrivato a questo punto della competizione come migliore terza del girone. Il calcio è incredibile e la partita di ieri è stata la dimostrazione anche perchè sul campo, seppur con poche occasioni, la Croazia avrebbe meritato qualcosa di più. Per la gara dei quarti di finale si sfideranno adesso Portogallo e Polonia. E vista anche la partita di ieri dei polacchi, la squadra del calciatore più forte del mondo, potrebbe avere ottime possibilità di staccare il biglietto per la semifinale.

EURO 2016: IL PORTOGALLO VOLA AI QUARTI

Come dicevamo in precedenza non è stata una bella partita tanto che le migliori azioni sono arrivate solo ai tempi supplementari sul finale, quando le due squadre questa partita hanno provato a vincerla. E le occasioni più ghiotte sono arrivate sui piedi dei calciatori della Croazia: Vida sbaglia un gol praticamente fatto, con un super regalo del portiere portoghese Rui Patricio. Manda fuori di testa e si dispera tornando in mezzo al campo. Nell’azione che arriva qualche manciata di secondi dopo, Perisic colpisce il palo di testa. La porta del Portogallo sembra stregata ma proprio sull’azione di contropiede che parte da questo momento, Cristiano Ronaldo, lasciato completamente solo da tutti in aera ha il tempo di impacchettare uno strepitoso cross in area per Quaresma che di testa insacca. E il Portogallo segna, vince la gara e vola ai quarti di finale. Solo lacrime per i giocatori della Croazia che forse hanno sottovalutato il loro avversario.

CROAZIA-PORTOGALLO 0-1
Croazia (4-2-3-1): Subašić 6; Srna 7, Ćorluka 7, Vida 5,5, Strinić 6; Modrić 7, Badelj 6; Brozović 5,5, Rakitić (5′ sts Pjaca 6,5), Perišić 6,5; Mandžukić 5,5 (43′ st Kalinic 6).
A disp: Vargić, Kalinić, Vrsaljko, Jedvaj, Kovačić, Kramarić, Schildenfeld, Rog, N.Kalinić, Ćorić, Pjaca, Čop. Ct: Čačić
Portogallo (4-4-2): Rui Patrício 6,5; Cèdric 6,5, Josè Fonte 6, Pepe 6, Guerreiro 6,5; W.Carvalho 6, Adrien Silva 6,5 (2′ sts Danilo), André Gomes 5 (4’st Sanches 7), João Mário 5,5 (40’st Quaresma 7,5); Nani 5,5, Ronaldo 6.
A disp: Lopes, Eduardo, Bruno Alves, R.Carvalho, Vieirinha, Danilo, R.Sanches, R.Silva, Quaresma, Eliseu, Éder. Ct: Santos
Arbitro: Velasco (Esp)
Marcatori: 117′ Quaresma (P)
Ammoniti: W.Carvalho (P)

( i voti in pagella dei calciatori sono di SporttMediaset)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.