Caso Ruby, le foto fanno tremare Berlusconi?


caso ruby

Ci sono o no le foto? E’ questo uno dei dubbi principali riguardanti l’inchiesta con al centro il premier. La procura di Milano ha sempre smentito che ci siano foto o video a provare che il bunga bunga è un rito sessuale. Le immagini in possesso dei magistrati vengono giudicate del tutto irrilevanti per l’indagine: almeno per ora.

Secondo Il Fatto Quotidiano, Silvio Berlusconi è comunque terrorizzato. La paura del premier sarebbe quella di rivivere l’incubo del dicembre 1994 quando gli venne recapitato un avviso di garanzia mentre stava partecipando a un meeting internazionale sulla criminalità organizzata. Domani, secondo il giornale diretto da Padellaro, la storia potrebbe ripetersi. Il capo del governo sarà a Bruxelles per per partecipare al Consiglio europeo insieme ad altri 26 capi di Stato. Ed è proprio in questo frangente, gira voce a palazzo Chigi, che potrebbero essere diffusi nuovi spunti d’indagine, ovvero: le fotografie.

Il Fatto Quotidiano racconta poi che lo scandalo foto è in parte già scoppiato. Emilio Fede avrebbe dato 10.000 euro a una ragazza perché non facesse circolare delle immagini evidentemente compromettenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.