Federalismo: per Bersani “è solo un pasticcio”

E’ stato, questa mattina, Elio Vito, ministro per i rapporti con il parlamento, durante la riunione dei capi gruppo, ad annunciare che il governo porrà la questione di fiducia sul federalismo municipale. Alla riunione era anche presente il capo della Lega Umberto Bossi, il quale per motivare la scelta di porre la fiducia anche a Montecitorio ha detto: “meglio essere sicuri”. “E’ il suggello di un governo riformista, il voto di fiducia è la massima espressione della solennità dell’aula”. Queste le parole del ministro leghista Roberto Calderoli, quando si è incontrato con i cronisti questa mattina.

Di altro avviso è il segretario del PD Pier Luigi Bersani che ha annunciato parole dure domani alla camera: “questo non è federalismo, è solo un pasticcio”. Poi tuona sul metodo di lavoro del governo, che per il leader del centro sinistra, ha alterato ormai di fatto i meccanismi della democrazia parlamentare (riferendosi evidentemente al fatto che il governo è alla soglia dei 40 voti di fiuducia). Della stessa opinione l’onorevole Antonio Di Pietro secondo il quale solo un governo che ha paura del parlamento ricorre alla forza. Incalza poi il leader dell’IdV: “mettere la fiducia vuol dire che non credono neanche loro che il federalismo sia un atto nell’interesse dei cittadini”.

Per quanto riguarda il calendario del lavoro Parlamentare, il governo potrà porre oggi stesso, ma più probabilmente domani, la questione di fiducia. Una volta passato alla camera il provvedimento tornerà al consiglio dei ministri per l’approvazione definitiva. Cosa che potrebbe avvenire, come dice lo stesso Calderoli anche giovedì mattina.

Fabio Sciulli

2 responses to “Federalismo: per Bersani “è solo un pasticcio”

  1. Mi auguro che i deputati del PID e più in generale i “responsabili” si ravvedano e non votino con la maggioranza….Questo federalismo è solo distruzione per il Sud e non può essere la promessa di un Ministero a Romano e i suoi (promessa che tra l’altro non verrà mantenuta) a fare la differenza!!!Romano ci ripensi e conduca i suoi lontano da quella Lega Nord che dopo aver sfruttato il sud, approvato il federalismo, lo gettera via senza nulla avergli dato…neanche un ministero!!!

  2. Anch’io spero che Romano e i suoi siano veramente responsabili e non si facciano infinocchiare da Berlusconi e dalla Lega per un Ministero che concordo non gli verrà mai dato!!!Votino contro e avranno gli onori!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.