Processo Ruby, tribunale Milano rimesso a nuovo per l’occasione

Flash news– Transenne per incanalare i 110 giornalisti provenienti da tutto il mondo. Pittura fresca alle pareti, illuminazione rinnovata, perfino nuove tende. Il Tribunale di Milano si rifa il look per ospitare quello che è già stato chiamato “il processo del secolo” ovvero il Porcesso sul caso Ruby. L’attenzione mediatica, come si sa, è enorme.  All’inizio del dibattimento, previsto per le ore 9,30, si dovrebbe registrare il “tutto esaurito”.  Oltre ai giornalisti, ci saranno anche molti curiosi e gruppi organizzati di “supporter”del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che, come già annunciato, sarà assente. Presenti saranno invece, ovviamente, uno degli avvocati di Berlusconi ed il legale della 18 marocchina, ormai ribattezzata con il quasi romantico soprannome di “Ruby Rubacuori”, appellativo usualmente  più consono alla  protagonista di una soap-opera, che non alla protagonista di un caso giudiziario tra i più rumorosi e “pesanti” dell’anno.

C’è sicuramente curiosità per quanto scriveranno poi i cronisti, specialmente quelli stranieri, che da tempo hanno rivolto una particolare attenzione al caso in questione, e da mesi stanno dedicando articoli ironici e sferzanti sulla vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.