Rimpasto di governo: 9 sottosegretari tra i Responsabili

I debiti vanno pagati e a questa regola non può sfuggire nemmeno Silvio Berlusconi. È per questo che nella riunione di governo di ieri ha proposto e ottenuto la nomina di nove sottosegretari appartenenti al gruppo dei Responsabili, la terza gamba del governo.

Daniela Melchiorre e Catia Polidori vanno allo Sviluppo Economico, Luca Bellotti al Welfare, Roberto Rosso all’Agricoltura, Bruno Cesario e Antonio Gentile all’Economia, Aurelio Misti alle Infrastrutture, Riccardo Villari ai Beni Culturali, Giampiero Catone all’Ambiente. Sono così state placate le richieste di coloro che hanno salvato il governo il 14 dicembre scorso. Gli ex transfughi di Fli poi ritornati sui loro passi.

Nella conferenza stampa il Presidente del Consiglio subito si è preoccupato di precisare che non si tratta di compensi per i Responsabili, ma di una giusta sostituzione dopo la rottura con Fli.

Ai 9 sottosegretari si aggiunge Massimo Calearo, l’imprenditore vicentino eletto con il Pd e passato alla maggioranza. Per lui è stato trovato un posto come consigliere del premier per il Commercio Estero. Con questo rimpasto il governo si allarga così anche alle altre componenti della maggioranza, anche se tra i Responsabili c’è chi ancora reclama quanto promesso. Pronta arriva la risposta del premier che annuncia un intervento in Parlamento per superare la legge Bassanini che sancisce un tetto massimo per i posti di governo, e poter così nominare altri 10 sottosegretari.

Dura la reazione delle opposizioni. La manovra del governo è considerata una “vergogna” dal Pd Ventura,per il quale “questo governo non rappresenta l’Italia”. Per Fabio Granata di Fli con la nomina dei ‘Disponibili’ si perfeziona una pagina nera della storia repubblicana.

 

 

Giuseppe Procida

One response to “Rimpasto di governo: 9 sottosegretari tra i Responsabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.