La figlia di Beppe Grillo fermata dalla Polizia: aveva cocaina nell’auto

Una notizia scioccante riguarda la figlia di Beppe Grillo, la rocker 32enne Luna Grillo, che è stata fermata per un controllo e segnalata per cocaina. Andiamo con ordine e vediamo insieme quali sono le ultime notizie. Intanto ricordiamo che la 32enne è nata dal primo matrimonio del leader attuale del Movimento Cinque Stelle, il comico Beppe Grillo. La giovane, da quanto si apprende dalle ultime notizie, sarebbe stata trovata in possesso di cocaina, durante un normale controllo da parte delle forze dell’ordine. Gli agenti stavano effettuando dei posti di blocco per semplici controlli, in via Tripoli, a Rimini. La notizia della segnalazione di Luna Grillo arriva dal quotidiano locale RomagnaNoi. Ecco le ultime notizie.Da quello che si apprende, anche se la notizia si è diffusa solo oggi, i fatti risalirebbero al 7 novembre scorso, dunque ad una settimana fa. Gli agenti della Questura hanno fermato la donna, la figlia di Beppe Grillo, che era sola in auto. Luna Grillo avrebbe, secondo quanto scritto dal sito locale, spontaneamente consegnato due involucri in cellophane con 0,3 e 0,16 grammi di cocaina. Le dosi sono state considerate per uso personale, e dunque non per detenzione ai fini di spaccio. Per questi motivi Luna Grillo è stata solo segnalata alla Prefettura e alla Procura come assuntrice di stupefacenti. Quello che rischia, adesso, è la sospensione della patente di guida.

– Articolo in aggiornamento –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.