Elezioni Regionali 2020: i numeri della Calabria. Iole Santelli presidente

elezioni regionali 2020 calabria iole santelli

Le elezioni regionali 2020 in Calabria portano alla vittoria di Iole Santelli, che diventa Presidente della Regione. Si tratta della candidata del centro-destra, precisamente di Forza Italia, che ottiene dei numeri pazzeschi in questa Regione del Sud strappandola alla sinistra. Inoltre Iole Santelli è la prima governatrice donna della Calabria. Il Movimento 5 Stelle non riesce a raggiungere la soglia di sbarramento. Il Pd rimane il primo partito della regione. Scopriamo quali sono i numeri in Calabria per quanto riguarda le elezioni regionali 2020.

Elezioni regionali 2020 Calabria, la candidata di centro-destra Iole Santelli diventa presidente: è la prima donna in questa Regione

Iole Santelli, parlamentare di Forza Italia nonché coordinatrice regionale del partito di Berlusconi, ottiene un ottimo risultato in queste elezioni regionali 2020 in Calabria. La percentuale ottenuta è del 52,5%. Pippo Callipo, candidato di centro-sinistra, si ferma invece “solo” al 30,7% delle preferenze. Il candidato civico Carlo Tansi arriva al 9,3% mentre non va bene al Movimento 5 Stelle con Francesco Aiello, che arriva al 7,3%, che resta fuori dal Consiglio.

Iole Santelli presidente, ecco chi è e cosa ha fatto nella sua carriera politica

Ma chi è Iole Santelli? Oltre a essere la prima donna a governare la Regione Calabria, si tratta di un’esponente di Forza Italia conosciuta come la “pasionaria” azzurra. Proprio grazie al partito di Silvio Berlusconi ha potuto acquisire le attuali competenze politiche che l’hanno portata a trionfare in questa difficile Regione italiana. Iole Santelli ha 52 anni, classe 1968. Ha una laurea in Giurisprudenza con specializzazione in Diritto e Procedura Penale, conseguita presso l’Università La Sapienza di Roma. Il suo ingresso in Parlamento risale al 2001 e attualmente è alla quinta legislatura.

Gli altri numeri delle elezioni regionali 2020 in Calabria

In Calabria il Pd è il primo partito e ottiene il 16,3%. Per quanto riguarda il Carroccio, invece, la percentuale è del 12%. Va leggermente meglio a Forza Italia con il 12,5% dei voti. Fratelli d’Italia arriva all’11,2%. La lista del Movimento 5 Stelle in Calabria arriva al 6,3% non raggiungendo la soglia di sbarramento.

Il successo del centro-destra e la sconfitta per il centro-sinistra

Il risultato ottenuto è positivo per il centro-destra che riesce ad accaparrarsi questa Regione del Sud Italia. Salvini esulta perché finalmente nella maggioranza della Calabria ci saranno anche dei Leghisti. Le promesse del leader della Lega di risollevare le sorti di questa regione sembrano aver portato al risultato sperato. Sta di fatto che il successo del centro-destra deve essere, per il centro-sinistra, un forte segnale rispetto alle proprie scelte politiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.