Confessa l’assassino di Chiara, omicidio premeditato: “mosso da una spinta superiore”