Cotto e Mangiato, le ricette di Benedetta Parodi

Che dire della nostra amata Benedetta Parodi e delle ricette che prepara ogni giorno nel suo Cotto e Mangiato? Ci viene in mente solo un termine: inimitabile. Per questo anche noi abbiamo deciso di selezionare alcune tra le sue ricette più buone. Sappiamo quanto casalinghe a anche single apprezzino le ricette di Benedetta e quindi cerchiamo di accontentarli. Oggi abbiamo scelto di preparare la ricetta della quiche alle zucchine. Ecco ingredienti e preparazione del piatto realizzato durante Cotto e Mangiato.

Cotto e Mangiato, ricetta quiche di zucchine:

Ingredienti:
1 scalogno
4 zucchine
olio q.b.
sale q.b.
1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
2 uova ( i tuorli)
200 g di panna fresca da cucina
50 g di parmigiano

Preparazione:

Prepariamo in una casseruola gli ingredienti da far rosolare: prendiamo quindi lo scalogno e lo affettiamo in modo molto fine  e le zucchine che abbiamo in precedenza lavato e pulito. Anche la verdura dovrà essere tagliata in pezzettini piccoli. Mettiamo un filo d’olio e saltiamo a fuoco alto. Aggiustiamo poi di sale. Doriamo per bene per qualche minuto.

Stendiamo la pasta sfoglia su una teglia da forno e bucherelliamo con la forchetta in modo che non si gonfi troppo durante la cottura. Prendiamo poi le zucchine preparate in precedenza e le uniamo amalgamando per bene in una ciotola alla panna, ai tuorli, al parmigiano e a un altro pizzico di sale. Versiamo questo composto sulla pasta sfoglia.

Alziamo i bordi e li arrotoliamo per bene. Facciamo cuocere in forno a 180° per una trentina di minuti.

Se amate il fomaggio o gla affettat potrete rendera ancora più gustosa questa ricetta unendo magari del galbanino o delle sottilette. Che ne dite altrimenti dello speck? Darebbe ancora più sapore alla ricetta di Benedetta Parodi. In ogni caso abbiamo finito. Quindi…Cotto e Mangiato!

2 responses to “Cotto e Mangiato, le ricette di Benedetta Parodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.