Cotto e Mangiato, le ricette di Benedetta Parodi


Le ricette di Cotto e Mangiato di Benedetta Parodi non hanno rivali. Impossibile non farsi prendere dalla voglia di cucinare con le sue deliziose pietanze. Anche il desiderio che sembra più difficile da soddisfare diventa una ricetta facile. Spaghetti cacio e pepe è il primo piatto che vi proponiamo oggi. Una ricetta classica, davvero veloce da preparare.

Il piatto ideale da mettere a tavola quando all’improvviso avete degli ospiti ma il frigorifero non è ben fornito. Bastano pochi ingredienti e poca attesa la pasta cacio e pepe sarà pronta per essere gustata.

Spaghetti cacio e pepe, le ricette di Benedetta Parodi

Ingredienti

Spaghetti 200 gr, 100 gr. di pecorino da grattugiare, un cucchiaino abbondante di pepe in grani, olio di oliva q.b., sale q.b.

Preparazione

Per prima cosa pestiamo il pepe in grani (Benedetta Parodi ha utilizzato un metodo semplicissimo: ha chiuso nella carta argentata il pepe e poi l’ha schiacciato con il batticarne).

Subito dopo facciamo cuocere gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua salata, così avremo tutto il tempo necessario per proseguire la preparazione della ricetta.

Mentre la pasta cuoce mettiamo un po’ di olio nella padella e lo facciamo soffriggere con il pepe, facendo attenzione  a non farlo bruciare. Lasciamo raffreddare leggermente e versiamo un mestolo di acqua di cottura.

Scoliamo la pasta, ma teniamo da parte un po’ di acqua. A fuoco spento trasferiamo la pasta nella padella, mantechiamo con il pecorino grattugiato e mescoliamo aggiungendo acqua di cottura fino a quando non otteniamo una crema. Prima di servire spolveriamo con un po’ di pepe in ogni piatto.

Se vi è piaciuta la ricetta di oggi non perdete il doppio appunatamento con Cotto e Mangiato tutti i giorni su Italia 1.

(Fonte Tg com)


Leggi altri articoli di Cucina e Ricette

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close