Cotto e Mangiato, ricette di Benedetta Parodi: i rabaton

Oggi, 27 giugno, la ricetta di Cotto e Mangiato scelta per voi tra le tantissime ricette di Benedetta Parodi è una specialità piemontese, è un primo piatto originale e delizioso: i rabaton. Benedetta Parodi nella sua rubrica Cotto e Mangiato sceglie sempre ricette facili e veloci da preparare e, al contrario di ciò che si può pensare, anche nella ricetta dei rabaton possiamo cimentarci tutti. Il nome rabaton deriva da rabatar, ovvero arrotolare, e si tratta di gnocchi prima cotti nel brodo e poi gratinati al forno. Scopriamo insieme ingredienti e preparazioni della ricetta di Cotto e Mangiato del giorno.

Cotto e Mangiato, le altre ricette di Benedetta Parodi

Rabaton

Ingredienti

200 gr di ricotta, 300 gr di biete lessate, 150 gr di parmigiano grattugiato, 2 uova, farina, sale, 1 pizzico di noce moscata, pan grattato, farina, brodo di carne, salvia, burro.

Preparazione

Dopo avere lessato le biete le strizziamo e le passiamo nel mixer. Una volta frullate le biete uniamo la farina necessaria, le uova, la ricotta, il parmigiano, il sale e un po’ di noce moscata. Infine, aggiungiamo il pan grattato necessario affinchè l’impasto raggiunga la giusta consistenza che ci permetta di formare degli gnocchi. Una volta pronti facciamo rotolare gli gnocchi nella farina.

Cuociamo i rabaton in abbondante brodo di carne bollente e li scoliamo con la schiumarola appena vengono a galla.

Condiamo gli gnocchi con qualche fiocco di burro, abbondante parmigiano e qualche foglia di salvia fresca. Mettiamo il tutto in una teglia da forno e facciamo gratinare in forno per pochissimi minuti impostando la funzione grill.

One response to “Cotto e Mangiato, ricette di Benedetta Parodi: i rabaton

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.