La prova del cuoco, ricette Anna Moroni: torta di briciole

La prova del cuoco è finalmente tornata su Rai 1 per deliziarci con le tantissime ricette, quelle degli chef, di Antonella Clerici e soprattutto quelle di Anna Moroni. Nella puntata di oggi, 13 settembre 2011, de La prova del cuoco la bravissima Anna Moroni ha preparato una golosissima torta, un dolce che tutti noi potremo preparare per coccolare noi stessi e noi cari: la torta di briciole. Pronti per conoscere ingredienti, preparazione e preziosi suggerimenti? Partiamo subito con le nuove ricette di questa coloratissima edizione.

La prova del cuoco, le altre ricette di Anna Moroni

La torta di briciole

Ingredienti

400 gr di farina, 130 gr di burro, 130 gr di zucchero semolato, 1 uovo intero, 1 cucchiaino di lievito per dolci.

Ingredienti per la marmellata di prugne

800 gr di prugne e 300 gr di zucchero semolato

Preparazione

Laviamo bene le prugne e tagliamole  pezzettini, mettiamole in una ciotola in cui aggiungiamo lo zucchero. Mettiamo nel microonde per 10 minuti circa. Una volta pronta lasciamo raffreddare.

In un’altra ciotola mettiamo prima lo zucchero e l’uovo, mescoliamo senza stringere l’impasto ma lasciandolo scivolare tra le dita, poi uniamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente e la farina a cui avremo prima aggiunto il cucchiaino di lievito. Mescoliamo ancora amalgamando bene il tutto sempre con lo stesso metodi. Otterremo un impasto formato da briciole.

Prepariamo una teglia da forno, la rivestiamo con la carta forno o imburriamo, disponiamo la metà delle briciole come base e aggiungiamo la marmellata di prugne ormai fredda. Distribuiamo le rimanenti briciole.

Mettiamo in forno già riscaldato a 180° per 40 minuti al centro del forno.

Una volta che si è raffreddata possiamo spolverizzare con zucchero a velo e servire. E’ buonissima anche fredda.

Leggi anche: Le ricette dei menù di Benedetta Parodi:frittata di pasta

2 responses to “La prova del cuoco, ricette Anna Moroni: torta di briciole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.