Benedetta Parodi, nuove ricette: caponata Sora Giovanna (video)

Alle ricette di Benedetta Parodi del menù giochiamo d’anticipo aggiungiamo l’ultima, la caponata di Sora Giovanna.

Tra I menù di Benedetta questo è al momento quello che più ha rapito l’attenzione di tutti. Piace a tanti l’idea di potere organizzare e preparare una cena o un pranzo con ospiti con largo anticipo e tante specialità. Dopo la pasta e fagioli in crosta, il manzo all’olio di Rovato, la marquise al cioccolato e il tiramisù croccante, suggeriamo anche la ghiotta caponata di Sora Giovanna.  Melanzane e peperoni sono gli ingredienti base di questa ricetta firmata I menù di Benedetta Parodi, ma i segreti della bravissima giornalista con la passione in cucina rendono il piatto perfetto. Vediamo tutto nel dettaglio.

I menù di Benedetta, le altre ricette di Benedetta Parodi

Caponata Sora Giovanna

Ingredienti

6 melanzane lunghe, 1 cipolla, 1 mela, 1 cucchiaino di dado granulare, prezzemolo q.b., 300 gr di passata di pomodoro, 4 peperoni, ½ cucchiaio di concentrato di pomodoro, acqua q.b., sale, basilico e olio q.b.

Preparazione caponata Sora Giovanna

Anticipiamo che i peperoni che utilizziamo in questa ricetta devono essere abbrustoliti e non crudi. Puliamo le melanzane e senza eliminare la buccia le tagliamo tutte a striscioline. Tagliamo la cipolla ad anelli e apriamoli. Versiamo un po’ di olio in una pentola e aggiungiamo la cipolla tagliata, aggiungiamo una mela e rosoliamo. Adesso uniamo le melanzane, il dado granulare, il prezzemolo tritato, il passato pomodoro e lasciamo cuocere per un po’. Togliamo la mela. Tagliamo a striscioline i peperoni abbrustoliti e li aggiungiamo alle melanzane insieme al concentrato di pomodoro e un po’ di acqua. Aggiungiamo la giusta quantità di sale e completiamo con qualche fogliolina di basilico, Amalgamiamo bene il tutto, pochi minuti ancora e la caponata è pronta.

Clicca qui per vedere il video della ricetta

Fonte foto: La7.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.