Ricette Benedetta Parodi: ricetta delle banane caramellate (video)

Nella puntata di oggi, 28 ottobre 2011, de I menù di Benedetta Parodi suggeriamo la ricetta delle banane caramellate, un dolce facilissimo e veloce da preparare, anche più del solito. Infatti il menù del giorno de I menù di Benedetta è quando la moglie è in vacanza, ovvero varie ricette per i single. In genere quando in casa si è da soli viene meno la voglia di cucinare ricette elaborate a scapito del gusto e della buona tavola. Benedetta regala al suo pubblico innanzitutto una gustosa insalatina alle castagne, la frittata di gamberi, il garlic bread con mousse, le banane caramellate e per i bambini ma non solo il rotolo di gnocchi. Ma partiamo proprio dal dessert spiegando come si preparano le banane caramellate.

I menù di Benedetta, le altre ricette di Benedetta Parodi

Banane caramellate

Ingredienti

2 banane, 60 gr di burro, il succo di un limone, 80 gr di zucchero di canna, Grand Marnier q.b., il succo di una arancia e la scorza di mezza arancia.

Preparazione banane caramellate

La prima cosa da fare ovviamente è sbucciare le banane per poi tagliarle a metà sia nel senso verticale che orizzontale. Irroriamole subito con il succo del limone giàà spremuto. Adesso facciamo sciogliere il burro in una padella e aggiungiamo gli 80 gr di zucchero di canna per fare il caramello. Appena il caramello si scurisce aggiungiamo nella padella i pezzi di banane e subito dopo fiammeggiamo con un po’ di Grand Marnier. Aggiungiamo anche la scorza di mezza arancia e un po’ di succo dell’arancia appena spremuta. Serviamo subito le banane con il caramello in un piattino o in coppette  in cui aggiungiamo anche del gelato alla vaniglia.

Clicca qui per vedere il video della ricetta

Fonte foto: LA 7.it

One response to “Ricette Benedetta Parodi: ricetta delle banane caramellate (video)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.