Ricette Natale di Benedetta Parodi, patè alla melagrana

Il Natale 2011 è davvero alle porte. Cerchiamo sempre delle ricette diverse e originali per preparare un menù che possa sorprendere i nostri ospiti. Oggi vogliamo proporvi una ricetta che la bravissima Benedetta parodi ha preparato durante la puntata dell’8 dicembre de I menù di Benedetta. Si tratta del patè alla melagrana, cosa ne pensate? Il gusto del frutto si unirà a quello della carne per un secondo piatto, o anche un antipasto, davvero delizioso. Non ci resta che prendere nota degli ingredienti per preparare questa ricetta e metterci poi all’opera. Dobbiamo fare le prove generali per il Natale: tutto quel giorno deve essere perfetto. Ecco per voi la ricetta.

Ricette Natale 2011: cuciniamo con la nostra amata Benedetta Parodi

La ricetta del patè alla melagrana

 
200 ml di succo di melagrana, 10 gr di gelatina in fogli, acqua qb, 1 cipolla, olio, 300 gr di fesa di vitello, 120 gr di guanciale, sale, 250 gr di fegato di vitello, 1 chiodo di garofano, alloro, rosmarino, timo qb, Marsala qb, pepe ,200 gr di burro.

Preparazione: per prima cosa affettiamo la cipolla e la facciamo rosolare in padella con la fesa e il guanciale; uniamo poi anche il fegato.

Nel frattempo, ammolliamo la gelatina in acqua fredda, la strizziamo e la mescoliamo con il succo di melagrana.

Prendiamo uno stampo da plum cake e lo rivestiamo con un foglio di carta stagnola; rovesciamo come primo strato il succo di melagrana e poi mettiamo in frigo.

Uniamo alla carne i ciodi di garofano, l’alloro, il timo, il marsala, un pizzico di sale e pepe. Dopo qualche minuto togliere gli odori e unire la carne nel mixer con il burro fino ad ottenere un patè. Versiamo il patè nello stampo con la melagrana e lo facciamo raffreddare in frigo per almeno mezz’ora. Il nostro patè è pronto.

Buon appetito a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.