Gnocchetti di Giancarlo, la ricetta di Morelli e Benedetta Parodi (video)

Dalla cucina de I menù di Benedetta oggi, 16 marzo 2012, a preparare il primo piatto è lo chef stellato Giancarlo Morelli. La ricetta è gnocchetti di Giancarlo, ovvero gnocchi di patate ma ovviamente speciali, un incrocio tra gli gnocchi alla parigina e gli gnocchi più classici. Una ricetta un po’ più complicata del solito, ma il risultato è perfetto e raffinato.

Gnocchetti di Giancarlo

Ingredienti

Per la Salsa allo zafferano: 2 patate, fumetto di pesce qb, zafferano qb,

Per la pâte à choux: burro qb, 10 gr di sale, 30 gr di zucchero, acqua qb, 80 gr di farina, 2 tuorli

per gli gnocchi: 900 gr di patate, 150 gr di farina, parmigiano qb, 2 uova, zenzero qb, 2 cucchiai di olio, 6 capesante, scalogno qb, 1 spicchio d’aglio, timo, limoncino, cerfoglio, e alloro qb, pane nero qb, nocciole qb, germogli qb

Preparazione gnocchetti di Giancarlo

Sbucciamo le patate e le tagliamo a cubetti per fare la crema di zafferano.

Facciamo il fumetto di pesce. Facciamo lessare intanto le patate intere per gli gnocchi. Versiamo le patate a cubetti nel fumetto di pesce e a cottura quasi ultimata aggiungiamo lo zafferano.

In una pentola con acqua aggiungiamo un po’ di sale e zucchero (10 gr di sale e 30 gr di zucchero) e con una frusta facciamo sciogliere il burro. Versiamo 80 gr di farina quando l’acqua sta per bollire. Lasciamo cuocere per qualche minuto girando con la frusta, poi aggiungiamo l’uovo.

Sbucciamo e schiacciamo le patate ormai cotte.

Tagliamo a cubetti le capesante.

Facciamo gli gnocchetti con le patate schiacciate raffreddate, la farina, un po’ di parmigiano, amalgamiamo e mettiamo le 2 uova. Impastiamo e mettiamo in una ciotola dove aggiungiamo ilo composto con la farina e il burro. Amalgamiamo e mettiamo in un sac a poche

Adesso frulliamo il composto con lo zafferano, aggiungiamo un goccio di olio tanino. Frulliamo ancora e aggiungiamo un pizzico di sale.

In una padella versiamo l’olio, lo scalogno, l’aglio, l’alloro, timo, limoncino e cerfoglio e   facciamo scaldare, poi versiamo le capesante. Saliamo.

Tagliamo gli gnocchetti e li lasciamo cadere nella pentola con l’acqua bollente salata.

In una ciotola mettiamo le nocciole e il pane nero tostato e tagliato a pezzetti.

Impiattiamo mettendo prima la salsa allo zafferano, gli gnocchetti scolati, un po’ di capesante e il pane tostato con le nocciole. Completiamo con un goccio di olio e dei germogli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.